×

Pescara, donna di 40 anni trovata morta vicino all’ospedale: si indaga sulle cause

Pescara, donna di 40 anni trovata morta vicino all’ospedale: si indaga sulle cause di un decesso che appare ancora ammantato di mistero

La polizia sta indagando sul ritrovamento di un cadavere a Pescara

Dramma della solitudine o della violenza a Pescara, dove secondo quanto riferito dai media locali una donna di circa 40 anni è stata trovata morta vicino all’ospedale: in queste ore si sta indagando sulle cause e si sta cercando di capire se a determinarne il decesso siano stati una morte violenta o gli stenti

Donna trovata morta a Pescara: il corpo notato a terra da alcuni passanti

Non è stato facile intervenire subito, questo perché il corpo della donna è stato notato nella mattina di oggi da alcuni passanti all’inizio intimiditi dalla situazione generale dell’Abruzzo e dell’Italia a causa del covid che rende gli individui istintivamente restii ad accostarsi a sconosciuti. 

Trovata morta a Pescara: il mistero della donna esanime nella zona dell’ospedale

Per fortuna qualcuno si è fatto animo ed ha notato che quella non era una persona dormiente, ma un cadavere.

Le informazioni sul prosieguo delle indagini dopo il ritrovamento del corpo nella zona dell’ospedale pescarese sono ancora incomplete. Quello che si sa è che dopo l’allarme lanciato intorno alle 7 del mattino su quel corpo a terra sotto i portici nella zona in cui insiste via Paolini  sono giunte pattuglie della polizia ed una unità del 118

Agenti della Squadra Volanti al lavoro per capire di cosa sia morta la donna trovata a terra a Pescara

I sanitari hanno constatato il decesso della donna ed hanno lasciato campo agli agenti. Non ci sono informazioni circa letture che rimandino quel decesso ad un crimine violento come un omicidio o ad un malore fatale. Si sa comunque che gli agenti della Squadra Volanti pescarese sono al lavoro per risalire all’identità della donna che pare non avesse con sé i documenti.

Contents.media
Ultima ora