×

Pestato dalla polizia per uno scambio di persona

Condividi su Facebook

Picchiato da un gruppo di agenti della polizia e rinchiuso in una cella di isolamento per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto questo per errore secondo i genitori ed il legale di Stefano Gugliotta – 25enne di Roma – il quale è stato vittima di uno scontro con la polizia nella sera della finale di coppa italia. “E’ stato scambiato per un ultrà, quando invece mio figlio non si può nemmeno definire tifoso, ma solo simpatizzante ed addirittura della Lazio” commenta in lacrime la mamma del giovane, la quale è riuscita a ricostruire tutto lo spiacevole episodio attraverso dei video che sono stati girati dalle finestre degli abitanti della zona.

Tutto è successo molto in fretta: Stefano era uscito per andar a festeggiare il 15esimo compleanno del cugino nel pub “Regina di cuori” sito in viale Pinturicchio, quando verso le ore 23:45 – mentre era fermo sul suo scooter con un amico per fare un’inversione – è stato avvicinato da un agente in tenuta anti sommossa il quale gli ha chiesto come mai stesse guardando cominciando a dargli il primo schiaffo.

Il giovane reagisce per cercare una motivazione al comportamento dell’agente, ma in un attimo – come evidenzia anche il video pubblicato sul web – viene accerchiato da altri agenti che lo prendono a manganellate. Successivamente – secondo il racconto del papà di Stefano – è stato portato dentro lo stadio con una camionetta dove lo hanno costretto a firmare un foglio in cui non accettava il soccorso sanitario e poi l’hanno trasportato in carcere. Ieri mattina il gip ha confermato l’arresto. Secondo la procura Stefano Gugliotta ha partecipato agli scontri tra i tifosi nella finale di coppa italia ed è stato ricunosciuto successivamente in via Pinturicchio ed è stato fermato. Il legale del giovane afferma che gli agenti cercavano un ragazzo con una maglia simile a quella che indossava Stefano quella sera, quindi si tratta di uno scambio di persona.

La mamma: “Ho visto mio figlio in pessime condizioni, ho paura che non ce la fa ad arrivare fino a lunedì”.

Pestaggio Stefano Gugliotta Video


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche