×

I piatti più buoni da provare della cucina giapponese

La cucina giapponese è entrata a far parte del nostro mondo ormai. La maggior parte, infatti non solo stranieri, ma anche italiani apprezza mangiare in un ristorante giapponese.

cucina giapponese

La cucina giapponese si è insinuata nel nostro paesi ormai da anni. Infatti, in varie regioni ci sono tanti ristoranti dove vengono cucinati i piatti Giapponesi. La maggior parte delle volte l’ingrediente che viene usato quasi sempre è il riso, infatti se voi ordinate un qualsiasi piatto senza conoscerlo sicuramente sarà a base di questo ingrediente.

Cucina giapponese: i piatti più buoni

Quando si va a mangiare in un ristorante con cucina giapponese bisogna per forza assaggiare i seguenti piatti:

  • Sashimi. Esso è un piatto che comprende principalmente pesce o molluschi, che vengono serviti e mangiati crudi. Insieme al Sashimi vengono servite delle salse come ad esempio la salsa di soia con wasabi o la salsa ponzu. Questo piatto c’è anche nella variante in cui viene servita, invece del pesce la carne.

    Essa viene tagliata molto sottile e deve essere mangiata cruda sempre con le varie salse in abbinamento;

  • Nigiri. Esso fa parte del sushi, infatti è conosciuto soprattutto per essere modellato a mano. Il nigiri è composto da un pezzo di pesce crudo, nella maggior parte delle volte è salmone, appoggiato su un rettangolo di riso;
  • Gunkan nigiri. E’ un tipo di sushi e significa nave da battaglia. Esso è composto da una polpetta ovale riempina con ingredienti come ad esempio uova di pesce. Intorno ad esso vengono sistemati dei nori;
  • Hosomaki. Il suo nome significa letteralmente rotoli sottili. Esso è un polpetta di forma cilindrica alta due centimetri e larga due. All’interno di essa viene inserito di solito il salmone, ma a volte viene usato anche il tonno o l’avocado.All’esterno viene sempre decorato con i nori;
  • Futomaki o detto anche rotolo grande.

    Esso è costituito da una polpetta cilindrica, normalmente, alta due o tre centimetri e larga quattro o cinque. Questo la maggior parte delle volte viene riempito con vari ripieni a seconda del gusto che si sceglie;

  • Uramaki. Il suo nome significa rotolo interno-esterno. Esso è composto da una polpetta con un primo ripieno di nori. Il ripieno principale è al centro e intorno viene messo ancora dei nori, poi il riso e un’altro ingrediente;
  • Chirashi e Donburi. E’ il piatto che la maggior parte delle persone richiede in un ristorante giapponese. Il donburi si prepara cuocendo nel brodo il pollo, inserendo la salsa di soia e alcolici a base di riso. Una volta che la cottura è al termine si mettono le uova sbattute.

    Una volta cotte anche esse si rovescia il tutto in una ciotola grande, dove all’interno si trova il riso caldo. Il Chirashi, invece viene servito in una ciotola abbastanza grande. Sul fondo si trova il riso e sopra viene messo il pesce tagliato e crudo.

Inoltre va ricordato che nei ristoranti giapponesi si beve una birra che non tutti conoscono. Questa birra è conosciuta con il nome di birra Sapporo. Molto costosa ma allo stesso tempo giudicata con esito davvero molto positivo.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:

Leggi anche