×

Picchiava e minacciava l’ex, aveva organizzato anche il pestaggio della suocera: arrestato  

La denuncia perché picchiava e minacciava l’ex, poi l'archiviazione e la svolta, aveva organizzato anche il pestaggio della suocera ed è stato arrestato  

Botte alla moglie e "agguato" alla suocera

Arriva dalla Lombardia la bruttissima vicenda di un 50enne che picchiava e minacciava l’ex e che aveva organizzato anche il pestaggio della suocera: l’uomo è stato arrestato. Il Corriere della Sera spiega che i Carabinieri di Como hanno fermato un manager con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della donna, nei suoi ed in quelli di sua madre.

La vicenda è emersa grazie ad una lettera inviata al quotidiano dalle parti lese. Ed è una vicenda che ha nell’epilogo il suo prologo: dopo anni di violenze, a luglio del 2021 la vittima, che è un medico, era riuscita a ottenere la separazione ma da allora la violenza era andata in escalation e la donna aveva  denunciato l’ex vedendosi a sua volta denunciata per calunnia

Picchiava e minacciava l’ex, arrestato

Dopo l’applicazione della procedura prevista dal Codice Rosso il giudice non aveva applicato il provvedimento di “divieto di avvicinamento”  e dopo pochi mesi il caso era stato archiviato. Il 9 maggio poi la svolta: un uomo aveva avvicinato la madre 70enne della vittima e, avrebbe detto: “Non posso farlo, potresti essere mia madre”. Insomma, quell’uomo sarebbe stato pagato dall’ex marito per picchiarla. 

L’interrogatorio del “picchiatore assoldato”

Il “picchhatore”, pare rabbonito con 50 euro, era stato poi interrogato dai Carabinieri ed arrestato, poi in sede di interrogatorio aveva rivelato la sua versione. A quel punto era scattata la perquisizione a casa del presunto mandante e lì i militari avevano trovato un localizzatore gps con il quale teneva sotto controllo ogni movimento della donna.

Contents.media
Ultima ora