Caviglie e piedi gonfi: cause e rimedi semplici
Caviglie e piedi gonfi: cause e rimedi semplici
Salute

Caviglie e piedi gonfi: cause e rimedi semplici

piedi gonfi

I Piedi gonfi rappresentano un problema molto fastidioso che colpisce molti italiani. Ecco le cause e i possibili rimedi semplici e naturali.

Caviglie e piedi gonfi sono una gran seccatura e un problema fastidioso. Fortunatamente in questi casi non è sufficiente assumere medicinali ma basterà usare rimedi naturali. Questi sono solitamente molto veloci e semplici da preparare e sono quindi utilizzabili anche da persone non esperte del settore.

Piedi e caviglie gonfie

Chi non ha mai sofferto di piedi e caviglie gonfi? Un problema fastidioso, spesso anche doloroso e inestetico. Ma quali sono i fattori che lo causano? Si tratta di un accumulo di liquidi nei tessuti solitamente dovuto a sedentarietà, posizioni scorrette, ore trascorse in piedi. Ovviamente non siamo davanti a una patologia pericolosa e non dobbiamo preoccuparci più del normale. Ciò nonostante, quando ci capita, è bene affrontare subito la situazione. A dire il vero, sarebbe meglio prevenirla. Ma andiamo per gradi.

Rimedi naturali

Il rimedio al quale rivolgersi quando si hanno i piedi gonfi è del tutto naturale e soprattutto efficace in pochissimo tempo. L’ingrediente principale e utile per la preparazione è molto semplice da trovare: è la menta.

Basteranno 4 foglie che dovranno essere riposte in un pentolino con circa 4 tazze di acqua. Dovrete far bollire il tutto per circa 10 minuti affinché le sostanze benefiche contenute all’interno delle foglie stesse non saranno rilasciate del tutto. Una volta pronto, rovesciate in una bacinella e immergete piedi e caviglie per circa mezz’ora. Un pediluvio ottimo non solo da un punto di vista fisico ma anche mentale.

Ma esiste anche una seconda soluzione al problema dei piedi e caviglie gonfi. Sarebbe, infatti, sufficiente soltanto un po’ di acqua tonica, la cui effervescenza possiede benefiche virtù nascoste che possono fare davvero al caso vostro. Un altro piacevole pediluvio della stessa durata e al quale è anche possibile aggiungere del sale di Epsom.

Su amazon sono acquistabili in modo facile e sicuro numerosi prodotti dedicati ai piedi gonfi. Vi indichiamo i migliori in assoluto

Come prevenire

Nonostante curare questa problematica sia un’operazione relativamente semplice è sempre consigliabile cercare di prevenire la formazione di questo dolore.

Una delle prime cose da fare, anche se sembra banale dirlo, è quello di indossare sempre scarpe comodo e di massaggiare i piedi alla fine di ogni camminata. Camminare o fare attività fisica è infatti consigliato per circa 20 minuti al giorno. Inoltre, se si svolgono lavori sedentari, è utile cercare di alzarsi spesso dalla sedia onde evitare di non far passare la circolazione sanguigna. Ci sono però anche alcuni consigli che potrebbero essere molto più difficili di attuare. Uno dei modi migliori per limitare il possibile rigonfiamento dei piedi è quello di smettere di fumare e di limitare il consumo di alcolici. Per quanto riguarda invece la dita è consigliabile limitare il sodio nell’alimentazione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche