×

Piemonte, ceduta la linea della funivia Stresa-Alpino Mottarone: sono 14 i morti

Il numero dei morti è salito a 14. Uno dei due bambini non ce l'ha fatta. Questo il bilancio della tragedia della funivia Stresa - Alpino Mottarone.

Funivia Mottarone Stresa incidente
Funivia Mottarone Stresa incidente

Tragedia in Piemonte dove la linea della funivia Stresa-Alpino Mottarone è ceduta nella mattinata di domenica 23 maggio. Stando a quanto scritto dal quotidiano “La Stampa” la funivia era stata da poco rimessa in funzione. Stando a quanto emerso il bilancio delle vittime è salito invece a 14 morti.

Uno due bambini trasportato in codice rosso purtroppo non ce l’ha fatta. I

Sul posto sono intervenuti il personale del Soccorso Alpino e i vigili del fuoco che si sono messi in azione al fine di estrarre i corpi dei passeggeri. Stando a quanto appreso i feriti sarebbero stati tutti portati via, mentre un ragazzino sarebbe stato soccorso attraverso l’intervento dell’elicottero del 118.

Funivia Mottarone Stresa incidente, il soccorso Alpino: “Sono giunte due eliambulanze”

Nel frattempo il corpo nazionale alpino e speleologico su Twitter ha reso noto che “sul posto a supporto delle operazioni di soccorso sono giunte anche due eliambulanze”

Attualmente le strade che conducono verso la vetta sono tutte chiuse per dare modo ai soccorsi di intervenire più velocemente. Ad ogni modo il bilancio delle vittime non sarebbe ancora definitivo.

Funivia Mottarone Stresa incidente, sul posto l’elicottero del reparto volo di Varese

Il corpo nazionale del vigili del fuoco con un post su Twitter hanno fatto sapere che sul posto è giunto l’elicottero del reparto volo di Varese. Il quotidiano “La Stampa” ha anche reso noto che un camion dei vigili del fuoco si sarebbe ribaltato proprio mentre stava raggiungendo la vetta. Non ci sarebbero ad ogni modo feriti.

Funivia Mottarone Stresa incidente, la vicenda

A causare il terribile incidente sarebbe stato un cedimento della fune avvenuto a 300 metri dalla vetta. Questo ha portato la cabina a precipitare in una zona boscosa che ha complicato non poco gli interventi dei vigili del fuoco tanto da portare un camion a ribaltarsi proprio nel mentre stava raggiungendo la vetta. Stando a quanto riportato da ANSA sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Verbania e del distaccamento di Stresa e Gravellona Toce. Gli elicotteri intervenuti sono tre ovvero due elimbulanze del 118 e uno dei vigili del fuoco.

Funivia Mottarone Stresa incidente, il bilancio

Nel frattempo, il numero delle vittime, fino al primo pomeriggio di domenica 23 maggio è salito nella prima parte della serata a 14 morti. Uno dei due bambini trasportati d’urgenza in ospedale in elicottero è deceduto.

Funivia Mottarone Stresa incidente, il racconto di un soccorritore

La cabina della funivia “è caduta da un punto relativamente alto. Appare sostanzialmente distrutta a terra quasi completamente accartocciata, quindi la caduta è stata evidentemente significativa”. Questo è ciò che ha dichiarato il soccorritore alpino Walter Milan a Rai News 24.

Funivia Mottarone Stresa incidente, le reazioni dei politici

Ad esprimersi circa la terribile tragedia della funivia Stresa – Mottarone anche il leader della Lega Matteo Salvini che su Twitter ha scritto: “Una notizia terribile: cade la cabina della funivia Stresa-Mottarone, in uno dei punti più alti. Le prime informazioni parlano di almeno nove vittime e due bambini feriti gravi che lottano per la vita. Non ci sono parole, una preghiera”.

Anche Paolo Gentiloni si è unito al lutto in una giornata come questa di domenica “che doveva essere di speranza. Penso al dolore infinito delle famiglie delle vittime di questo assurdo incidente”.

Il cordoglio è arrivato dal Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini che sui social ha scritto: “La notizia della #funivia precipitata tra Stresa e Mottarone ci lascia senza parole. Un’immane tragedia, con almeno 9 persone decedute e con feriti in gravi condizioni. Una preghiera per chi non c’è più e il mio cordoglio per le famiglie delle vittime”. Giorgia Meloni commentando questa drammatica vicenda ha dichiarato: “Dolore e apprensione per quanto successo a Verbania, in Piemonte, dove la cabina di una funivia si è staccata provocando diverse vittime e feriti. Una preghiera per chi non ce l’ha fatta e per tutti coloro che stanno prestando soccorso”.

Contents.media
Ultima ora