×

Piemonte, violento temporale in provincia di Cuneo: tante le segnalazioni ai vigili del fuoco

Nel pomeriggio di sabato 31 luglio forti temporali e grandine si sono abbattuti in provincia di Cuneo. Molte le segnalazioni ai vigili del fuoco.

Piemonte temporale Cuneo

Violenti temporali, grandine e danni con moltissimi disagi tra la popolazione. È accaduto in Piemonte in provincia di Cuneo dove una forte ondata di maltempo si è abbattuta nel pomeriggio di sabato 31 luglio. In particolare l’area nord-est del cuneese è stata colpita da chicchi di grandine che sono arrivati a misurare anche 4-6 cm, mentre ad Alba forti raffiche di vento avrebbero persino scoperchiato dei tetti di alcuni edifici.

Nel frattempo Arpa Piemonte ha lanciato l’allerta gialla per rischio idrogeologico per temporali valido anche per la giornata di domenica 1 agosto. 

Piemonte temporale Cuneo, grandine e danni ingenti ad Alba

Tra i comuni del Piemonte maggiormente colpiti troviamo Alba dove si sono abbattute forte raffiche di vento che hanno danneggiato cartelli stradali e sradicato alberi. Diversi edifici sono stati scoperchiati, mentre sull’area di Vinadio si abbattuta una frana all’altezza della statate che porta al colle della Maddalena con diversi disagi alla circolazione.

Diverse inoltre le squadre dei vigili del fuoco che sono intervenute ad Alba e nelle zone limitrofe. 

Piemonte temporale Cuneo, colpita anche la Val Brembana 

Tra i comuni del piemontese colpiti dall’ondata di maltempo, troviamo Fossano e Villafalletto dove una violenta grandine con chicchi di quasi 20 cm hanno letteralmente  imbiancato le strade. 

Numerosi disagi inoltre anche in Lombardia, nel Bergamasco dove nel tardo pomeriggio di sabato 31 luglio un forte temporale, accompagnato da vento e grandine ha causato dei disagi non indifferenti tra la popolazione.

Frana inoltre a Mezzoldo dove un albero ha bloccato le strade all’altezza tra Olmo al Brembo e Piazzolo. 

Piemonte temporale Cuneo, l’allerta della Protezione Civile 

La situazione di maltempo potrebbe perdurare anche nella giornata di domenica 1 agosto. In particolare è stata lanciata l’allerta rossa nelle Prealpi occidentali lombarde, mentre è allerta arancione in buona parte della regione. Tra le province lombarde particolarmente interessate dall’allarme rosso la provincia di Como dove è stata diramata l’allerta per rischio idrogeologico.

La Lombardia ha invitato i cittadini a muoversi il meno possibile. Lanciata inoltre l’allerta gialla in buona parte del Nord-Italia e in Toscana. Infine l’Arpa Piemonte ha lanciato allerta gialla per temporali in Piemonte che potrebbe essere ancora interessata da forti temporali, raffiche di vento e grandinate. 

Contents.media
Ultima ora