×

Piero Sonaglia: svelate le cause del decesso

L'autopsia sul corpo di Piero Sonaglia è servita a svelare le cause che hanno portato al decesso dell'assistente tv.

Piero Sonaglia

La procura di Roma ha aperto un’inchiesta sulla morte di Piero Sonaglia, l’assistente tv colpito da un malore mentre si trovava su un campo di calcetto.

Piero Sonaglia: le cause della morte

L’autopsia sul corpo di Piero Sonaglia, l’assistente tv di molti programmi di Maria De Filippi scomparso lo scorso 2 aprile a Ostia, ha rivelato che la morte sarebbe stata causata da un infarto da trauma.

L’uomo si trovava in compagnia del figlio 25enne e di alcuni amici con cui stava disputando una partita a calcetto quando sarebbe stato colto dal malore.

Piero Sonaglia: il ricordo

La sua scomparsa ha colpito il pubblico e i personaggi tv che si erano trovati a collaborare con lui, una su tutti Maria De Filippi, che ha deciso di ricordarlo con un omaggio nei suoi famosi programmi tv. Dopo la scomparsa di Piero Sonaglia la conduttrice aveva affidato ai social il suo cordoglio, e aveva scritto:

“Fa davvero malissimo.

La tua voce, il tuo volto, il tuo sguardo attento, il tuo modo di esserci, la capacità di ascoltare. Sempre teso a cercare di fare la cosa giusta. Ho iniziato con te. Ho vissuto il mio lavoro sempre con te, con il tuo sorriso e le tue spalle forti, pronto a portare la tua squadra e me per prima, sempre sani e salvi in porto. Nel modo giusto, per tutti.

E ogni volta che sarò in studio non smetterò di cercare il tuo sguardo nella certezza che ti troverò, che mi capirai in un secondo come sempre, nella certezza che alzerai il pollice per dirmi che va tutto bene. Ti ho voluto bene, ti voglio bene e te ne vorrò sempre. Maria”.

Contents.media
Ultima ora