×

Pietro Marcello presenta a Cannes “Le vele scarlatte”

Cannes, 17 mag. (askanews) – Il film “Le vele scarlatte” di Pietro Marcello apre la Quinzaine del realizateurs di Cannes. Dopo il successo di “Martin Eden”, il documentario “Futura” e un ritratto di Lucio Dalla, il regista campano torna a misurarsi con un romanzo storico, popolare. “Le vele scarlatte” è liberamente ispirato all’omonimo romanzo dello scrittore russo Aleksandr Grin.

“Mi sono ritrovato questo libro tra le mani e me ne sono innamorato.

È una storia molto semplice di un papà che si prende cura di una bambina all’interno di una comunità di reietti. Insieme a Maurizio Braucci e Ameline Maud ho adattato questo romanzo in forma moderna”

perché il film è storico e in costume ma ha tematiche profondamente moderne, con il tema della famiglia allargata e degli uomini che diventano padri e si prendono cura dei propri figli”

Il film è ambientato nel nord della Francia, e ha come protagonista Juliette, giovane orfana di madre, che vive con il padre, Raphael, un soldato sopravvissuto alla prima guerra mondiale.

Un giorno, lungo la riva di un fiume, Juliette incontra una maga che le predice che delle vele scarlatte arriveranno per portarla via dal suo villaggio. Nel cast Juliette Jouan, Raphael Thiéry e Noèmie Lvovsky. Un cast francese che vede anche la partecipazione di Louis Garrel.

e Yolande Moreau.

“Ho lavorato in Francia. Il film è francese, gli attori sono francesi. In fondo non sono abituato alla comfort zone e questo mi ha permesso di continuare a sperimentare e di guardare le cose in maniera diversa”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora