×

Pillole anti Covid dal medico di base: come funzionerà e chi ne avrà diritto

Pillole anti Covid dal medico di base, via libera dell'Aifa alla prescrizione dal medico di base. I farmaci saranno disponibili in farmacia.

Pillole anti Covid: via libera dai medici di base

Pillole anti Covid dal medico di base, l’Agenzia italiana del farmaco sta per dare il via libera alla prescrizione. Oltre a questa tanto richiesta possibilità, dovrebbe arrivare anche l’ok per l’acquisto in farmacia.

Pillole anti Covid dal medico di base

Accesso alle pillole anti Covid diretto e senza trafile troppo complesse, questo il futuro che si prospetta per chiunque avrà bisogno del farmaco. Prima di oggi bisognava fare segnalazione al proprio medico di base, ottenere una prescrizione da parte di uno specialista ospedaliero e sottoporsi alla terapia presso il centro di riferimento.

Pillole anti Covid: quali sono

Le pillole anti Covid in questione sono due, il Molnupiravir di Merck e il Paxlovid della Pfizer. Entrambi sono indirizzati a pazienti positivi e con sintomi da lievi a moderati, non ricoverati in ospedale ma che possiedono uno o più fattori di rischio di sviluppare forme gravi della malattia.

Paxlovid è stata dichiarata efficace al 90% nel prevenire complicanze da Covid, mentre Molnupiravir del 30% per quanto riguarda il ricovero in ospedale. 

Pillole anti Covid dal medico di base, come richiederle

Entrambi i medicinali sono da assumere all’insorgenza dei sintomi e comunque entro massimo 3-5 giorni, per una durata di trattamento non superiore ai 5 giorni, anche se sarà il medico di base a stabilire la corretta terapia.

Grazie all’approvazione dell’Aifa, basterà farsi prescrivere dal medico di base la pillola anti Covid e poi recarsi in farmacia direttamente per l’acquisto.

Contents.media
Ultima ora