Stefano Pioli si tatua una dedica in memoria di Davide Astori
Pioli si tatua in memoria di Astori
Calcio

Pioli si tatua in memoria di Astori

fiorentina
Stefano Pioli ha deciso di dedicare un tatuaggio al calciatore scomparso, il capitano della Fiorentina Davide Astori, morto per un arresto cardiaco

Stefano Pioli ha deciso di dedicare un tatuaggio al calciatore scomparso, il capitano della Fiorentina Davide Astori, morto per un arresto cardiaco

La tragica e prematura scomparsa del capitano della Fiorentina Astori ha lasciato un’ombra nel cuore della squadra, dei tifosi e della famiglia e la reazione dell’allenatore della squadra viola è stata commuovente. Stefano Pioli ha deciso di dedicare un tatuaggio al calciatore scomparso

Pioli si tatua in ricordo di Astori

La prematura e tragica scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori ha scombussolato non solo il mondo della tifoseria viola ma anche la famiglia di Astori e l’intera compagnia della Fiorentina, compresi compagni e allenatore. Il rapporto che un calciatore ha con il suo allenatore è un rapporto intenso e particolare, ricco di sincronia e armonia, un rapporto che va rafforzandosi soprattutto se il calciatore in questione non è solo un semplice giocatore, ma il capitano della squadra.

E di sicuro il rapporto che c’era tra Stefano Pioli, allenatore della Fiorentina, e Davide Astori, capitano della stessa, era un rapporto solido e intenso.

Ed è sicuramente in sua memoria e in memoria dello stesso Astori che Stefano Pioli ha deciso di tatuarsi sul braccio una dedica al capitano scomparso prematuramente. Il tatuaggio è semplice, nessuna frase in particolare, nessun disegno, solo una siglia DA13, le iniziali e il numero della maglia di Astori. Un messaggio che non è passato inosservato ai tifosi della Fiorentina che alla foto postata dal tatuatore hanno commentato con entusiamo e commozione, con fasi come: “Grande Mister, uno di noi”, oppure “Un applauso al nostro grande uomo, vera persona, grande mister”. Evidentemente la ferita lasciata aperta dalla morte di Davide Astori è ancora aperta e saguinante

La Sindrome di Brugada ha ucciso Astori?

Il 4 marzo 2018 la prematura scomparsa del capitano della Fiorentina Davide Astori ha lasciato un vuoto nel mondo calcistico. Una morte prematura quanto inaspettata. Il giovane calciatore ha avuto un malore nella sua stanza d’albergo e purtroppo non ce l’ha fatta.

L’arresto cardiaco però potrebbe non essere casuale, nelle ultime ore si è infatti pensato che la causa della morte del capitano potrebbe essere una rara sindrome, la sindrome di Brugada.

La sindrome di Brugada colpisce principalmente uomini di giovane età direttamente al cuore. Spesso, infatti, il sintomo che manifesta la sindrome è proprio un attacco cardiaco e quindi la morte. Eseguendo uno screening cardiologico o un elettrocardiogramma potrebbe essere possibile individuare un malfunzionamento della funzione cardiaca, m anon semore ciò accade. Astori, quindi, potrebbe esserne stato affetto senza saperlo e senza quindi prendere le eventual precauszioni e senza eseguire le eventuali cure, come la radiofrequenza di breve durata

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Wonderbox Italia S.R.L. 3 Giorni Da Favola In Europa
299.9 €
Compra ora
Beafon C50 Classic Line Dual-SIM Bianco - White
32 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
52.43 €
Compra ora
Nutrisslim Bio Chocolate 63% Raw Protein Shake 450 G
17.88 €
23.04 € -22 %
Compra ora