×

Pistole inceppate e pistole fumanti

Maurizio Belpietro

Tentativo d’aggressione armata in casa del giornalista Maurizio Belpietro, ma la pistola del malintenzionato si è inceppata. Notizia che è impossibile sia sfuggita a chiunque abbia oggi consultato il web o acceso radio o TV. L’aggressore è invece riuscito a sfuggire alla cattura di una scorta pur tanto accorta o fortunata da sventare l’attentato. Stando all’opinione del conduttore di Mattino 5, Paolo Del Debbio, Di Pietro che ha parlato di stupro della democrazia” è perfettamente associabile al “clima d’odio della sinistra” che Belpietro fornisce quale motivo dell’aggressione. Al pari di quando Bruno Vespa associò Travaglio a Tartaglia suggerendo sibillinamente che il primo fosse una sorta di mandante morale del lancio della statuetta contro Berlusconi, anche questa volta l’immaginazione viene colpita dall’assonanza fonetica fra i nomi di Belpietro e Di Pietro.

Altri nessi si fa veramente fatica a vederli.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche