×

Più di 1 persona su 4 mangia davanti a Tv, 33% è troppo magro

default featured image 3 1200x900 768x576

televisione 300x211L’effetto ”ipnotico” della tv non spinge sempre a rimpinzarsi di più, in qualche caso anche a mangiare male e poco.

Se infatti il 33% di consuma i pasti davanti al piccolo schermo è obeso, cè’ un 27% dei telespettatori dell’ora di pranzo che è sottopeso. Sono due dei dati dell’Osservatorio ADI – Nestlè, un’analisi delle abitudini alimentari di 13.000 italiani. Tra coloro che consumano pranzo e cena tutti i giorni davanti alla TV, gli obesi sono quindi il 33%, i sovrappeso il 30%, mentre la percentuale dei normopeso scende a 25%.

Il disordine alimentare non vale solo per eccesso, ma anche ”per difetto”: il 27% consuma i pasti davanti alla tv è troppo magro. ”Non si tratta di un atto di accusa alla televisione: è forse pero’ il caso di toglierla dal menu abituale dei nostri pranzi e delle nostre cene”, afferma Giuseppe Fatati, coordinatore scientifico dell’Osservatorio ADI-Nestlè e presidente della Fondazione Adi (Associazione di Dietetica e Nutrizione clinica).

foto (c) exibart.com

Contents.media
Ultima ora