Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Poggibonsi-Savona 3-1: cronaca e tabellino
Sport

Poggibonsi-Savona 3-1: cronaca e tabellino

Il Poggibonsi c’è, ed è pronto a lottare quanto meno per i playoff. Questo l’inequivocavile verdetto che esce dal recupero della 10° giornata, disputato mercoledì pomeriggio allo stadio Lotti dopo il rinvio di una settimana fa, causato dalle difficoltà del Savona di recarsi in Toscana a seguito dell’alluvione che ha messo in ginocchio la costa nord-occidentale dell’Italia. La squadra di Fraschetti ha infatti vinto per 3-1, ottenendo la seconda vittoria consecutiva dopo il netto 3-0 di domenica scorsa a Mantova e facendo così irruzione in zona playoff scavalcando il Montichiari. Protagonista della gara l’ex Gubbio Michele Boldrini (nella foto), letteralmente imprendibile sulla fascia destra.

Sembrano quindi del tutto alle spalle il difficile inizio di stagione, in cui i giallorossi avevano dovuto fare i conti anche con le difficoltà legate al cambiamento di girone, peraltro sottovalutate in estate dalla stessa dirigenza. Ma il materiale a disposizione è più che valido ed a farne le spese è stata la squadra di Corda, che invece continua a rinviare il salto di qualità verso l’alta classifica.

Eppure a portarsi in vantaggio erano stati proprio i liguri, già al 18’, grazie a Praino che ha visto insaccarsi un tiro-cross dalla destra che ha colto chiaramente di sorpresa Sportiello. Ma la gioia dura meno di un minuto, il tempo impiegato da Cirina per servire su un piatto d’argento a Boldrini il pallone del pareggio, scagliato in rete dall’ala con uno splendido destro. Lo stesso Boldrini si è ripetuto meno di cinque minuti dopo ma questa volta il gol va diviso quantomeno a metà con Falomi, autore questo pomeriggio di una partita di sacrificio: il bomber, decisivo a Mantova, ha servito un assist d’oro al compagno che da una decina di metri non ha lasciato scampo a Aresti.

Tre reti in meno di mezz’ora, e lo spettacolo non è affatto finito: il Savona infatti si scopre per cercare l’immediato pareggio ed il Poggibonsi sfiora il tris in contropiede con Cirina.

Ritmi sostenuti anche nella ripresa: il Savona pareggia al 10’ ma il punto di Belotti viene giustamente annullato per fuorigioco. Un campanello d’allarme per i leoni che si abbassano troppo limitandosi a pungenti contropiede: così la squadra di Corda va vicinissima al 2-2 a metà tempo quando Sportiello non trattiene un tiro di Mezgour ma De Martis fallisce il comodo tap in calciando alle stelle. Il pericolo scuote il Poggibonsi che di fatto non rischierà più: prima Falomi commette un errore non da lui calciando addosso ad Aresti da distanza ravvicinata, ma poi il centravanti si fa perdonare procurandosi il rigore (fallo di Praino) che chiuderà l’incontro al termine dell’ennesima azione personale di Boldrini. Pera trasforma dal dischetto e fa partire la festa sugli spalti: nel finale i giallorossi potrebbero dilagare ma sarebbe una punizione troppo severa per il Savona. Gli altri gol, il Poggibonsi, se li è forse tenuti per la trasferta di San Marino, da cui Fraschetti si attende nuove conferme.

Poggibonsi-Savona 3-1

Marcatori: 18′ Praino; 20’, 24’ Boldrini; 24′ Boldrini; 74′ rig.

Pera.

Poggibonsi: Sportiello; Cutrupi, Cirina, Malquori, Bronchi; Boldrini (83’ Romanelli), Zane, Giunchi, Moscarino (39′ El Kamch); Falomi, Pera (69′ Doveri). (Gori, Mugnaini, Settembrini, Dal Bosco). All.: F. Fraschetti.

Savona: Aresti; Praino, Belotti (75′ Garin), Antonelli, Marconi (54′ Mezgour); Cazzamalli, Buglio (65′ Mazzotti); Materazzo, De Martis, Rossi; Garin. (Maragna, Terzoni, Bottiglieri, Cattaneo). All.: N. Corda.

Arbitro: Sig. Michele D’Iasio della sezione di Matera.

Ammoniti: Antonelli, Praino e Belotti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche