> > Polemica Salt Bae: 600 euro per tagliare la carne e si presenta con le cuffie

Polemica Salt Bae: 600 euro per tagliare la carne e si presenta con le cuffie

Salt Bae

Salt Bae chiede 600 euro per tagliare la carne personalmente, ma si presenta con le cuffie. Nuova polemica su TikTok.

Nuova polemica per Salt Bae.

Un ragazzo ha condiviso un video su TikTok in un suo ristorante, spiegando che il ristoratore ha chiesto 600 euro per tagliare la carne personalmente, ma poi si è presentato con le cuffie.

Salt Bae ancora al centro della polemica

Salt Bae continua ad essere al centro delle polemiche e il suo momento no sembra proprio non voler finire. I social, che gli hanno regalato un grande successo, rendendolo uno dei ristoratori più famosi del mondo, ora sembrano essersi rivoltati contro di lui.

Dopo essere finito nel mirino per i festeggiamenti in campo con i giocatori dell’Argentina, adesso è stato attaccato da un cliente per un atteggiamento ritenuto irrispettoso.

Salt Bae chiede 600 euro per tagliare la carne e si presenta con le cuffie

Come testimoniato da un video pubblicato su TikTok, Salt Bae si sarebbe presentato al tavolo di un cliente per tagliare la carne, mentre parlava al telefono con gli auricolari nelle orecchie.

Si è fatto pagare 600 dollari per venire al nostro tavolo a tagliarci la carne e nel frattempo parlava con qualcuno con i suoi auricolari AirPods” ha spiegato il ragazzo che ha realizzato il video, definendo il suo comportamento “super irrispettoso“. “Non raccomando il suo ristorante. Spreco di soldi e staff scortese” ha concluso il giovane, nel suo video che ha ottenuto 13 milioni di visualizzazioni e migliaia di commenti.