×

Polignano, ragazzo di 15 anni accoltella un coetaneo e si vanta sui social: arrestato

Un ragazzo di 15 anni ha ripetutamente aggredito e accoltellato un coetaneo per poi vantarsi sui social: le autorità lo hanno arrestato. 

polignano ragazzo accoltella coetaneo

I Carabinieri di Polignano a Mare hanno arrestato un ragazzo di 15 anni che, dopo aver accoltellato un coetaneo fidanzato con la ragazza di cui era innamorato, si è vantato del gesto sui social: il reato ipotizzato è quello di tentato omicidio.

Ragazzo accoltella un coetaneo e si vanta sui social

Tutto ha avuto inizio il 20 novembre, quando il giovane avrebbe aggredito l’altro ragazzo prima minacciandolo di morte, poi colpendolo con calci e pugni e infine intimandogli di interrompere la relazione con una ragazzina della sua età di cui sarebbe stato egli stesso innamorato.

Il giorno successivo i fatti si sarebbero ripetuti: l’aggressore ha colpito la vittima fino a farla cadere e quest’ultima avrebbe reagito lanciandogli un coccio di bottiglia sul volto.

Azione alla quale il 15enne avrebbe risposto con una terza aggressione, quella più grave in cui ha accoltellato il suo rivale colpendolo con un coltello allo sterno. Si sarebbe anche vantato sui social del gesto, raccontando l’accaduto e affermano di aver leccato l’arma mentre era ancora sporca di sangue.

I Carabinieri hanno anche trovato sui social immagini in cui simulava uno sgozzamento. Il Tribunale dei minorenni, su richiesta della Procura, ha dunque emesso un’ordinanza di arresto nei suoi confronti.

Ragazzo accoltella un coetaneo e si vanta sui social: parla il sindaco

Sulla vicenda si è espresso anche il sindaco di Polignano Domenico Vitto, il quale ha parlato di un caso isolato ma che rappresenta comunque un campanello d’allarme. “Notiamo che i giovani, dopo questi due anni di chiusura causa Covid, vivono una situazione di esasperazione e bisogna capire come intervenire“, ha evidenziato.

Contents.media
Ultima ora