Salvini: "Il diritto al lavoro viene prima dello spread"
Salvini: “Il diritto al lavoro viene prima dello spread”
Politica

Salvini: “Il diritto al lavoro viene prima dello spread”

Salvini propone castrazione chimica
Salvini propone castrazione chimica

Il vice premier Matteo Salvini a un convegno dell'Ugl: "Diritto al lavoro degli italiani viene prima". Presente all'evento anche Marine Le Pen.

“I cittadini votano al di là dei titoli dei giornali e dello spread. Io sono attento come vicepremier all’evoluzione dei mercati, ma il diritto al lavoro e alle pensioni viene prima”. Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a un convegno dell’Ugl, a Roma, al quale era presente anche la leader francese del Rassemblement National francese, Marine Le Pen. Lo riporta l’agenzia Ansa. Il ministro ha risposto a chi gli chiedeva un commento sull’andamento dello spread, che lunedì mattina è tornato a ridosso della soglia 300 punti base a seguito della bocciatura della nota di aggiornamento al Def da parte della Commissione europea.

L’alleanza con Marine Le Pen

Marine Le Pen è da tempo vicina alle posizioni di Matteo Salvini per quanto riguarda la politica europea. La sua presenza all’evento del sindacato Ugl, è un ulteriore segno di vicinanza in vista di un’alleanza alle prossime elezioni europee. “A maggio riusciremo ad arrivare a un’Unione che parta da nuovi valori contro la mondializzazione”, ha detto la Le Pen, “è una lotta che portiamo avanti convinti della necessità di un’alternanza in Europa”. Per poi lanciare un durissimo affondo all’attuale establishment dell’Unione europea: “Hanno calpestato i valori della solidarietà”. La futura alleanza dovrebbe comprendere anche il premier ungherese, Viktor Orbán.

Ma non ci sarà un candidato di punta. Stando alle parole di Salvini, ognuno correrà per sé e celebrerà le sue vittorie. Poi si deciderà una politica comune dopo le elezioni, una volta dentro il parlamento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche