×

Rita Dalla Chiesa sta con Salvini: “Serviva concretezza”

Condividi su Facebook

Intervenuta a Rai Radio2, la conduttrice ha parlato del successo del ministro dell'Interno, difendendo il suo operato: "Serviva concretezza"

Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa

La conduttrice tv era stata proposta da Giorgia Meloni al tavolo con Berlusconi e Salvini. “Ringrazio per tutta la stima e per l’affetto, oltre ogni aspettativa, con cui è stata accolta la notizia della mia candidatura a sindaco di Roma. Dopo aver pensato a lungo alla possibilità che mi è stata offerta di poter essere portavoce delle richieste dei cittadini di questa città, che amo molto, ho deciso di non accettare”.

Era questo l’annuncio rilasciato all’agenzia LaPresse da Rita Dalla Chiesa. Era stato questo il suo commento all’indomani della proposta ricevuta da parte del centrodestra. Onorata, aveva spiegato: “Le mie priorità continuano a essere la mia famiglia e la mia professione. Questo non toglie che continuerò a lottare per le battaglie in cui credo e che ho sempre portato avanti sui giornali, in televisione e sui social”.

Poi aveva esplicitato la sua ispirazione politica.

“Ho votato Berlusconi”, era stata la sua dichiarazione in un’intervista al Corriere della Sera pubblicata prima del no alla candidatura. Inoltre, si ricordi nel 1993 la campagna a favore di Rutelli sindaco, “mentre ultimamente ero con Renzi”. “Ero quella che all’epoca si definiva una progressista. Ero a sinistra, quando lavoravo a Mediaset. E questo la dice lunga sulla libertà mentale che c’è a Mediaset. Io ho fatto campagna per Rutelli quando si presentò come sindaco.

Poi ci fu una sera in cui ho svoltato un po’ la mia vita. Fu quando ci fu il referendum”. A distanza di oltre vent’anni da quelle posizioni, la Dalla Chiesa ha dichiarato il suo favore nei riguardi dell’attuale leader leghista, Matteo Salvini.

Rita Dalla Chiesa parla di Matteo Salvini

Intervenuta a “I Lunatici” a Rai Radio2, la figlia del generale siciliano ha esplicitato il suo favore nei confronti del ministro dell’Interno.

Dopo un chiaro riferimento all’attuale situazione politica italiana, la Dalla Chiesa ha detto: “C’era bisogno di un po’ di concretezza. Su alcune cose non sono d’accordo con lui, ma vedo fermezza, concretezza e tanta gente che lo segue e lo ama. Forse è riuscito a toccare le corde giuste al momento giusto. Ad oggi è quello che la gente vuole, non c’è niente da fare. È la gente che ha ragione.

Non bisogna dare del razzista o dello xenofobo a chi crede in Salvini in questo momento”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.