×

Muos, “Di Maio annuncerà smantellamento”: Trenta frena

Condividi su Facebook

Il deputato siciliano Giampiero Trizzino assicura che il M5S al governo smantellerà il MUOS. Il ministro della Difesa Elisabetta Trenta però frena.

MUOS

Dopo il “tradimento” sul TAP, con Luigi Di Maio che ha annunciato il proseguimento dei lavori del gasdotto, il MoVimento 5 Stelle deve cominciare a rendere conto ai comitati No MUOS. I grillini siciliani chiedono infatti con sempre maggiore insistenza che sia smantellato il radar americano nella base militare di Niscemi.

Trizzino: posizione M5S non cambia

“Il M5S e il governo hanno già preso una posizione, quella che hanno sempre avuto, e Luigi Di Maio a breve la comunicherà. La nostra posizione resta la stessa: siamo contro il Muos. Non ci sono alternative” assicura il deputato pentastellato dell’assemblea regionale siciliana, Giampiero Trizzino.

Di tutt’altro avviso sembra essere però il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, che ha infatti redatto una memoria per chiedere al Tar di respingere il ricorso presentato per bloccare la costruzione dell’opera.

“La memoria della ministra Trenta contro il ricorso dei No Muos per bloccare l’attività del sistema di comunicazione satellitare militare americano? Un fatto già passato” dichiara invece Trizzino ai microfoni di Rai Radio1.

Dal Ministero però viene precisato, come riferiscono alcune fonti contattate da Il Messaggero: “La linea sul Muos è molto chiara e in questi giorni il governo è al lavoro sul dossier. Qualsiasi altra esternazione o posizione assunta da esponenti non appartenenti all’esecutivo è da considerarsi espressione del singolo soggetto politico, non del ministero della Difesa e men che meno del governo.

L’unica voce ufficiale sul tema è e sarà quella del governo”.

Guerra agli Stati Uniti

Intanto, diversi esponenti dell’opposizione bollano come pericolose le dichiarazioni di Giampiero Trizzino. “Dichiara guerra agli Stati Uniti. Siamo di fronte a follia politica e incompetenza strutturale. Il no al Muos è una scelta irrealizzabile tanto più che già c’è stato l’ok anni fa in Trattati sottoscritti tra Italia e Stati Uniti” commenta il deputato PD Gianfranco Librandi.

Stefania Prestigiacomo di Forza Italia invece afferma: “Uno dei tanti no dei Cinque Stelle viene a colpire il Muos ed è come fare guerra agli Stati Uniti. Si vuole infatti smantellare l’attività del megaradar satellitare di Niscemi ed è una crociata del deputato dell’Assemblea Regionale Siciliana Giampiero Trizzino. Forse ignora che – aggiunge – è una scelta difficile primo perché implica la rottura di accordi già in essere da diversi anni e poi perché costerebbe una fortuna (20 miliardi) rompere questo tipo trattato e procedere allo smantellamento.

Un ultimo aspetto riguarda anche la sicurezza che un simile apparato può garantire e che non va sottovalutata”.

Le mamme No Muos

Giampiero Trizzino incassa invece la solidarietà del Comitato Mamme No Muos. Su Facebook la portavoce Concetta Gualato scrive infatti: “In merito ai fatti e alle polemiche degli ultimi giorni, noi del Comitato Mamme No MUOS Sicilia vogliamo ribadire il nostro completo appoggio all’ on. Giampiero Trizzino e il nostro grazie per tutto ciò che ha fatto in questi anni nel portare avanti le nostre istanze di donne, siciliane e soprattutto mamme che vedono a rischio e per niente tutelata la salute dei propri figli”.

“Chiediamo a lui di non demordere e ai tanti altri onorevoli che in questi anni, non hanno mancato di farci visita, di rispettare gli impegni presi in periodo elettorale. – esorta quindi – A loro e al ministro Trenta, siciliana anche lei, vogliamo ricordare che la gente di Niscemi e gran parte dei siciliani, hanno creduto in quelle ‘promesse’. Certe che l’impegno dei 5 Stelle in Sicilia, sia stato autentico e volto ad una giusta soluzione per il bene della salute nostra e dei nostri figli – bene irrinunciabile che va oltre le promesse dei periodi elettorali – auguriamo al Ministro buon lavoro”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.