×

Chiara Appendino, lettera di minacce “Hai ucciso la città”

Condividi su Facebook

La sindaca Chiara Appendino ha ricevuto una lettera di minacce: "Hai ucciso la città, ora devi morire". Torino scende in piazza a favore della Tav.

Appendino, lettera di minacce
Appendino, lettera di minacce

La sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha ricevuto una lettera di minacce. È stata la stessa prima cittadina a diffondere la notizia attraverso i social. “Questa è la lettera anonima che ho ricevuto questa mattina e per la quale ho appena sporto querela“, ha scritto su Facebook.

“Magari si tratta semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto ma una cosa è certa: continuerò a svolgere con serenità il ruolo per il quale sono stata eletta”. La lettera, con timbro postale del 30 ottobre, è indirizzata alla “Famiglia Appendino”. Sul foglio, scritto in stampatello, si legge: “Bastarda cagna juventina, tu e la tua setta di pazzoidi falliti 5 Stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire. Sappiamo dove vivi, tu e la tua famiglia.

Dormi molto preoccupata, m****”. Sotto le minacce compare una croce nera, disegnata a mano. La Digos del capoluogo piemontese ha aperto un’indagine. Gli inquirenti sono alla ricerca di eventuali impronte digitali sul foglio e sulla busta.

La lettera di minacce

Torino, manifestazione Sì Tav

Torino si è mobilitata contro la sindaca Appendino e contro il blocco dei lavori per la Tav che dovrebbe collegare la città con Lione. Tanti i comuni cittadini scesi in piazza, brandendo cartelli come “A casa, non sono capaci” (riferito all’amministrazione pentastellata) e “La sindaca a Dubai, quando serve non c’è mai”. Il presidente dell’Amma (un’associazione che riunisce circa 600 aziende meccaniche e meccatroniche), Giorgio Marsiaj, ha commentato: “Sono molto preoccupato ed è straordinario che ci sia questa reazione della città, tutti qui perché ‘Torino dice basta’.

Si sono mosse tutte le associazioni di categoria, insieme per la prima volta. Qualcuno dovrà pur sentire e rispondere”. L’ex sottosegretario ai Trasporti, Mino Giachino, ha avviato una petizione sì Tav su Change.org. Le adesioni hanno già superato soglia 43mila.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.