×

Mentana a Salvini: fai tendenza, sei la Ferragni della Lega

Enrico Mentana ammette che questo, per Matteo Salvini, è un momento d'oro. Il rischio però è fare la fine non tanto di Re Mida ma di Matteo Renzi.

Enrico Mentana Matteo Salvini

Da quando è al governo Matteo Salvini continua ad accumulare consensi, tanto che nei sondaggi il Carroccio vola e supera anche il MoVimento 5 Stelle. “Diventerai la Ferragni della Lega” ironizza in un dibattito Enrico Mentana. Il direttore di La7 chiede però al ministro se non abbia paura di cadere a stretto giro nell’oblio, come successo a Matteo Renzi.

Salvini come Renzi

“Attualmente sei in un momento di grazia. Se al mattino metti un calzino bianco e uno verde fai subito tendenza, diventerai la Ferragni della Lega” ironizza Enrico Mentana rivolgendosi a Matteo Salvini, entrambi ospiti di Bruno Vespa in occasione della presentazione del suo ultimo libro “Rivoluzione”. Il giornalista descrive i retroscena e gli uomini della Terza Repubblica, e tra questi non poteva ovviamente mancare il leader del Carroccio.

Mentana osserva come in effetti al momento Salvini sembri una sorta di Re Mida, ma “non hai paura che tutto finisca come è accaduto per il tuo omonimo?” incalza il direttore de La7.

Il riferimento è ovviamente all’ex premier ed ex segretario del PD. “Uno degli errori che ha fatto Matteo Renzi è stato perdere il contatto con la realtà. – dichiara quindi il vicempremier – Io credo che a molti italiani faccia piacere che uno rimanga quello che era prima di diventare ministro”. Per evitare però di commettere gli errori fatti da Renzi, Salvini confessa di aver appeso in casa, come monito, una immagine dell’ex Presidente del Consiglio. “Sono stato a L’aria che tira e Myrta Merlino mi ha regalato una foto di Renzi. – spiega – Se uno entra in salotto la vede subito”.

Il dibattito poi si è spostato sulle prossime elezioni europee, in programma a maggio 2019. “Io candidato presidente della Commissione UE? Vedremo dopo marzo” precisa il segretario della Lega.

“Se potessi essere utile lo farei, ma ora faccio il ministro a tempo pieno e di elezioni europee non me ne occupo e preoccupo adesso” aggiunge. Poi Salvini chiude con una battuta: “Mi hanno premiato come politico europeo dell’anno, pensa te come è messa l’Europa…”.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Caricamento...

Leggi anche