Silvio Berlusconi di nuovo in campo per le elezioni europee
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Silvio Berlusconi di nuovo in campo per le elezioni europee
Politica

Silvio Berlusconi di nuovo in campo per le elezioni europee

Silvio Berlusconi

Berlusconi annuncia che è pronto a candidarsi alle europee del 2019. L'ex premier rivela poi che alcuni 5 Stelle potrebbero abbandonare il governo.

“Credo che presentarsi e poi non poter partecipare con continuità alla vita del Parlamento europeo non sia giusto nei confronti di chi mi vota. Però è molto probabile che alla fine accetti di candidarmi alle prossime europee” annuncia Silvio Berlusconi, nel corso della presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa. “Un appuntamento ormai immancabile da 25 anni” come chiosa l’ex premier.

Berlusconi richiama Salvini

Il leader di Forza Italia spiega infatti che una sua discesa in campo “varrebbe tra il 3 per cento e l’8 per cento in più”. La candidatura di Berlusconi non ha ancora l’ufficialità, ma nel caso il Cavaliere (anche se non più del lavoro) decidesse di presentarsi alle elezioni europee di maggio 2019 sarà in lista “in tutti i collegi, magari seguito da una donna” anticipa. Berlusconi auspica però “un ritorno di Matteo Salvini nella casa del centrodestra”. A Bruno Vespa sottolinea infatti: “Abbiamo detto a Salvini, prova a fare il governo ma tieni nel programma il centrodestra.

Ma questo non è accaduto. Siamo a una situazione in cui Salvini non rispetta gli impegni con la Lega. Ha stipulato un contratto privato con M5S, ma un altro pubblico con migliaia di elettori”.

La caduta del governo giallo-verde appare lontana ma Berlusconi sembra che stia già cominciando a tastare il terreno e ad individuare chi potrebbe essere in grado di ricoprire il ruolo di “responsabili” in caso di una nuova maggioranza di centrodestra, la cui leadership sarebbe comunque affidata a Matteo Salvini, assicura l’ex premier.

“Conosciamo non i nomi ma i discorsi tra esponenti del Movimento 5 Stelle e i nostri senatori” e ciò ci permetterebbe di creare “un gruppo autonomo di responsabili”. Silvio Berlusconi sostiene infatti che esiste una “concreta possibilità di una caduta di questo governo per l’abbandono di vari esponenti dei 5 Stelle”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche