Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Di Battista: “E’ tempo di tagliare gli stipendi di Fazio e Vespa”
Politica

Di Battista: “E’ tempo di tagliare gli stipendi di Fazio e Vespa”

Movimento 5 stelle, Di Battista chiede di tagliare gli stipendi Rai di Vespa e Fazio
Di Battista

L'esponente M5S: "Sono giornalisti e guadagnino come loro, massimo 240.000 euro lordi all'anno". E rilancia il taglio dei costi della politica.

Fabio Fazio e Bruno Vespa nel mirino di Alessandro Di Battista. L’esponente del Movimento 5 Stelle in un post su Facebook rispolvera un tema molto caro al popolo grillino tirando in ballo anche i due giornalisti e conduttori. “È giunto il tempo di una sforbiciata senza precedenti dei costi della politica e non solo. Qua i sacrifici li fanno tutti tranne i politici o i conduttori Rai pagati con denaro pubblico che sono giornalisti, ma non hanno contratti da giornalisti” scrive l’ex deputato. Che ritiene “una cosa fondamentale” adeguare “i contratti di Fazio e Vespa. Sono giornalisti e guadagnino come loro (massimo 240.000 euro lordi all’anno)”.


Le altre misure proposte

Ma nel suo messaggio Di Battista, impegnato nella campagna elettorale in Abruzzo a sostegno della candidata governatrice Sara Marcozzi, propone una serie di misure da attuare, una sorta di “manifesto”. Eccole nel dettaglio: “Taglio di 3500 euro al mese sullo stipendio dei deputati (con un risparmio di circa 22 milioni di euro all’anno); taglio di 3500 euro al mese sullo stipendio dei senatori (risparmio circa 11 milioni all’anno); taglio di 3500 euro al mese sullo stipendio di tutti i consiglieri regionali (circa 36 milioni di euro all’anno); abolizione totale di tutte le doppie indennità, sia alla Camera che al Senato che nei Consigli regionali; taglio di oltre 300 parlamentari; abolizione dell’assegno di fine mandato – TFR – per tutti i parlamentari (io, per una sola legislatura ho preso 43.000 euro, ovviamente restituiti, pensate le centinaia di milioni di euro che finiscono nel TFR dei parlamentari)”.

Di Battista infine lancia un ‘appello’ all’esecutivo M5S-Lega in merito ai provvedimenti citati: “Questo Governo ha la possibilità di farlo. Coraggio!”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.
Contatti: Mail