Tav, Toninelli consegna alla Francia l'analisi costi-benefici
Tav, Toninelli consegna alla Francia l’analisi costi-benefici
Politica

Tav, Toninelli consegna alla Francia l’analisi costi-benefici

Tav, Toninelli invia alla Francia l'analisi costi-benefici
Tav, Toninelli invia alla Francia l'analisi costi-benefici

Il ministro Danilo Toninelli ha consegnato all'ambasciatore francese il dossier sulla Tav Torino-Lione. Salvini: "Non ne so nulla".

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha inviato alla Francia l’analisi costi-benefici relativa alla Tav Torino-Lione. Il documento è stato consegnato all’ambasciatore Christian Masset, secondo quanto concordato con il ministro dei Trasporti francese, Elizabeth Borne. Si tratta di un “punto di partenza di una interlocuzione tra i due esecutivi che proseguirà a breve con un incontro bilaterale“, ha fatto sapere Toninelli. Il dossier, prima ancora di essere reso pubblico in Italia, sarà consegnato con una analoga procedura anche ai rappresentanti dell’Unione Europea. Francesco Ramella, membro della commissione di tecnici che ha redatto l’analisi, ha dichiarato ai microfoni dell’Ansa che “non sono state prese decisioni e non ci sono novità”.

Tav, scontro Toninelli-Salvini

Protesta l’opposizione. Osvaldo Napoli, parlamentare di Forza Italia e sostenitore del sì Tav, ha sottolineato che le azioni di Toninelli rappresentano una “umiliazione per il Parlamento e per gli italiani. Così il governo francese verrà a conoscenza della pretestuosa e fantasiosa analisi costi-benefici, mentre gli italiani al momento conoscono solo i costi di avere Toninelli ministro della Repubblica.

Di benefici neppure l’ombra”. In serata, trapela anche il disappunto del ministro Matteo Salvini. “Adesso i francesi e Macron sono a conoscenza di qualcosa che il vicepremier italiano non conosce“, protesta il leader della Lega secondo quanto riportato da Repubblica.

Continua lo scontro tra i due alleati di governo sull’alta velocità tra Italia e Francia. Il Movimento assicura che, finché sono a Palazzo Chigi, l’opera non si farà. La Lega ribatte e garantisce che non ci sarà “alcun cedimento”. “Nessuna polemica, nessuna agitazione, state tranquilli. Le cose che si devono fare si faranno“, ribadisce Giancarlo Giorgetti.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2034 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.