Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Salvini “Il Papa pensa alle anime, io agli italiani poveri”
Politica

Salvini “Il Papa pensa alle anime, io agli italiani poveri”

Matteo Salvini ha commentato il selfie di papa Francesco con la scritta a favore dell'apertura dei porti e dell'accoglienza dei migranti.

Durante un collegamento da Castelsardo, in Sardegna, davanti alle telecamere della trasmissione televisiva Non è l’arena, il vicepremier Matteo Salvini ha commentato la presa di posizione di Papa Francesco e le sue dichiarazioni sull’apertura dei porti ai migranti che attraversano il Mediterraneo. Ha fatto discutere, in modo particolare, il selfie scattato dal pontefice insieme a un sacerdote, in occasione di un meeting sull’accoglienza a Sacrofano. Nella foto, il papa indossa una spilla con la scritta: “Apriamo i porti“.

“Sono il primo dei peccatori”

Interrogato da Massimo Giletti sull’argomento, il leader della Lega ha risposto: “Chi sono io per commentare i suoi gesti?”. Salvini ha poi fatto riferimento agli insegnamenti della Bibbia: “Lo dice lo stesso catechismo che accogliere è un dovere, nei limiti del possibile. Il papa fa bene a parlare alle anime, io da ministro devo occuparmi dei cinque milioni di italiani poveri. I porti li apro a chi ha il permesso per arrivare in Italia”.

Restando in tema di Chiesa e insegnamenti ecclesiastici, il vicepremier ha mostrato alle telecamere un rosario donatogli da una signora de La Maddalena. “Io sono il primo dei peccatori”, ha dichiarato dopo aver baciato il rosario. “Ma sono convinto di agire nell’interesse dei bambini africani, che devono crescere lì senza essere costretti ad attraversare il deserto, e dei bambini italiani”.

Il selfie di Papa Francesco

Il selfie del pontefice che tanto fa discutere è stato pubblicato sui social da don Nandino Capovilla, parroco di Marghera, in provincia di Venezia. “Ha visto la spilletta che tenevo in mano e gliene ho spiegato il significato”, ha dichiarato il sacerdote, secondo quanto si legge sulla Stampa. “Così Francesco l’ha presa e si è fatto scattare una foto tenendola in mano” e ha poi chiesto di tenere la spilla con sé.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2597 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.