Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Insulti a Emma Marrone, il consigliere leghista “Dovrebbe scusarsi”
Politica

Insulti a Emma Marrone, il consigliere leghista “Dovrebbe scusarsi”

Massimiliano Galli si è rifiutato di scusarsi con Emma per il commento sessista pubblicato dopo dopo l'invito della cantante ad aprire i porti.

Massimiliano Galli non ha nessuna intenzione di chiedere scusa a Emma Marrone. Il consigliere comunale di Amelia (in provincia di Terni) è stato espulso dalla Lega dopo aver rivolto alla cantante un insulto sessista attraverso i social network. Galli ha invitato Emma ad “aprire le cosce e farsi pagare”, invece di esprimere la propria opinione circa la chiusura dei porti, come accaduto durante uno dei suoi concerti. Davanti alle telecamere delle Iene, il consigliere ha difeso la propria posizione. “Se vorrò chiedere scusa, lo farò con i miei tempi e tramite il mio profilo”, ha dichiarato. “Non posso [scusarmi, ndr] perché non ho detto nulla di offensivo, la mia espressione è stata fraintesa e non ho bisogno di chiedere scusa. Non faccio certo ciò che mi dite voi”, ha continuato, per poi concludere con la minaccia di una denuncia a carico della nota trasmissione televisiva.

Galli “Emma ha detto una ca*****”

Secondo Galli, non è lui a dover chiedere scusa, bensì la cantante: “Deve rendersi conto che sui porti ha detto una grossa ca*****“.

Galli ha inoltre negato di aver utilizzato i termini riportati dalla stampa. “Non ho scritto quello, è stata un’iperbole. Ho detto quella cosa perché c’è una foto eloquente in cui sta a gambe larghe, ma ho detto una sciocchezza. Poi se l’opposizione che vede che sono nella Lega pensa di attaccarmi…”.

In difesa di Emma Marrone si è invece espresso il segretario della Lega, Matteo Salvini. Secondo quanto si apprende dal Messaggero, al termine di una visita alla Casa Circondariale di Piacenza il vicepremier ha descritto gli insulti del consigliere come “un’idiozia. Spero di andare presto a un concerto della cantante”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in Lettere moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in Lettere moderne, con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.