Rimborsi M5S, Di Maio: Giulia Sarti sarà espulsa| Notizie.it
Rimborsi M5S, Di Maio: Giulia Sarti sarà espulsa
Politica

Rimborsi M5S, Di Maio: Giulia Sarti sarà espulsa

Di Maio interviene sui mancati rimborsi di Giulia Sarti, Presidente della Commissione Giustizia della Camera: "Dimissioni un atto doveroso"

Secondo il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, le dimissioni dalla presidenza della Commissione Giustizia della Camera di Giulia Sarti sarebbero “Un atto doveroso”. Insomma, il Leader del Movimento dimostra di non aver per nulla apprezzato i mancati rimborsi della deputata sul fondo destinato al microcredito appositamente creato. Una mancanza inizialmente attribuita all‘allora fidanzato Andrea Bogdan, accusato dalla Sarti di essere il responsabile dei mancati versamenti, or però scagionato dalla magistratura. Ma Di Maio avverte: bisognerà attendere il responso dei Probiviri per capire se la deputata sarà espulsa dal Movimento.

L’archiviazione del procedimento verso Bogdan

Nel corso della giornata di martedì 26 febbraio 2019, dopo che la Procura di Rimini ha comunicato l’avvenuta archiviazione della querela avanzata dalla Sarti nei confronti dell’ex compagno, è giunta notizia della sua autosospensione. Tra i messaggi mostrati agli inquirenti dall’ex compagno vi sarebbe infatti una conversazione con la Sarti, nel corso della quale lei preannunciava a Bogdan l’avvio dell’azione legale nei suoi confronti.

E ne attribuiva la volontà al portavoce del Presidente del Consiglio Rocco Casalino.

Accuse respinte da Casalino

Un’accusa immediatamente respinta dallo Spin Doctor di Palazzo Chigi, secondo il quale “La deputata si è coperta dietro il mio nome con l’ex compagno”. E che aggiunge: “Io non tutelo i parlamentari, ma il Movimento 5 stelle”. “Se avessi saputo di questi ammanchi o di strani giri”, prosegue, “L’avrei immediatamente riferito al capo politico del Movimento e ai Probiviri”.

Una versione confermata dalle stesse chat tra lui e la Sarti. Conversazioni nelle quali Casalino chiedeva conferma della versione fornita dalla donna: “Sei sicura che sia stato lui? Sei sicura della sua colpevolezza? Perchè se denunci un innocente commetti un reato”. L’ex compagno starebbe ora valutando se avviare una azione legale nei confronti della Sarti, mentre il Pd ha chiesto al Presidente del Consiglio Conte di riferire in aula sul coinvolgimento nella questine di Rocco Casalino.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche