Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
M5s, Di Battista è diventato un mistero: in silenzio da settimane
Politica

M5s, Di Battista è diventato un mistero: in silenzio da settimane

Movimento 5 stelle, Di Battista chiede di tagliare gli stipendi Rai di Vespa e Fazio
Di Battista

L'ex deputato è sparito dalla scena politica dopo il ritorno flop che aveva aumentato le divisioni all'interno del Movimento e del governo.

Alessandro Di Battista è diventato un oggetto misterioso. Da diverse settimane. Sparito completamente dalla scena politica e non solo. Secondo quanto scoperto da Il Giornale, l’ex deputato del Movimento 5 Stelle è in Turchia (“Non credo sia in Italia in questo momento” ha detto la senatrice Barbara Floridia a Radio Cusano Campus).

Le difficoltà con il M5s

L’esponente pentastellato era tornato a fine 2018 dal lungo viaggio in Sudamerica e avrebbe dovuto rappresentare la carta vincente dei grillini in vista delle elezioni europee. Invece la sua presenza si è rivelata un flop, un boomerang. I suoi toni aggressivi (soprattutto nei confronti di Matteo Salvini per limitare il peso leghista nell’esecutivo) hanno aumentato le divisioni all’interno della maggioranza e creato parecchi problemi a Luigi Di Maio. I deludenti, per usare un eufemismo, risultati nelle regionali in Abruzzo e i sondaggi negativi hanno fatto il resto. Provocando diversi mal di pancia all’interno dello stesso M5s.

Tanto che Dibba, stando ad alcune indiscrezioni, sarebbe stato invitato a “stare in silenzio”. Un’altra versione addebiterebbe la prolungata scena muta al forte disappunto per la strategia adottata da Di Maio. Lo riporta Libero.

I social

In ogni caso i profili social di Di Battista non danno segnali di vita. L’ultimo post su Facebook risale allo scorso 13 febbraio: viene riproposta l’intervista a Di Martedì (per non pochi osservatori e commentatori l’ex deputato era apparso in netta difficoltà) mentre su Instagram l’ultima traccia è del 4 febbraio (presente lo spezzone di un video nel quale il 40enne strappa una banconota del franco Cfa). Twitter, invece, era già stato abbandonato da diverso tempo (dal luglio del 2018).


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.
Contatti: Mail