Tav Brescia-Verona: arriva la conferma di Toninelli | Notizie.it
Tav Brescia-Verona, l’inaspettata conferma del ministro Toninelli
Politica

Tav Brescia-Verona, l’inaspettata conferma del ministro Toninelli

Tav Brescia-Verona: arriva la conferma di Toninelli
Giuseppe Conte e Danilo Toninelli

Toninelli ribalta ogni aspettativa: "La Brescia-Verona sarà efficiente e sostenibile" ha dichiarato riferendosi alla nuova linea ad alta velocità.

A margine della cerimonia di inaugurazione del nuovo stabilimento di Fincantieri Infrastructure a Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, il ministro delle infrastrutture e dei trasporti Danilo Toninelli ha dato il via libera per la prosecuzione della linea ferroviaria ad alta velocità tra Brescia e Verona. “Con l’analisi costi benefici, che è praticamente pronta e che non ha causato un solo giorno di interruzione nella procedura, la Brescia-Verona sarà resa efficiente e sostenibile, nel pieno rispetto dei soldi dei cittadini e dell’interesse pubblico” ha dichiarato il ministro Toninelli.

L’ok di Toninelli per la Tav Brescia-Verona

In compagnia del premier Conte, Danilo Toninelli si trovava nella provincia di Verona per l’inaugurazione dello stabilimento Fincantieri Infrastrutture, che si occuperà di ciò che rimane del Ponte Morandi. Intervistato dalla testata locale L’Arena, ha ribaltato anni di posizioni contrarie alla realizzazione di qualsiasi linea ferroviaria ad alta velocità. In merito alla questione ancora aperta del Ponte Morandi, ha dichiarato: “Il Governo continuerà a esserci con la massima attenzione in ogni fase dei lavori, e per sbloccare e aprire nuovi cantieri e lo farà semplificando norme che hanno complicato la vita, e con un piano straordinario di manutenzione dell’esistente, perché tragedie come quella di Genova non succedano più“.

Anche il presidente Conte ha colto l’occasione per ribadire la sua posizione: “Dobbiamo avviare opere nuove ma che servano veramente al Paese e agli interessi dei cittadini: con Toninelli gireremo cantieri non per photo-opportunities ma per mappare il Paese e verificare le criticità“.

Il movimento no Tav Brescia

Come riporta The Social Post, il movimento No Tav di Brescia non ha ancora risposto alle dichiarazioni del ministro Toninelli.

In occasione di un incontro con una delegazione del ministero dell’ambiente, i rappresentanti del movimento avevano dichiarato: “Abbiamo rimarcato con forza, che in caso di approvazione politica, gli espropri e lo sfregio al territorio saranno responsabilità dei partiti di governo“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Marta Lodola
Marta Lodola 718 Articoli
Classe 1994, nata e cresciuta a Milano. Laureata in Lettere, amante della storia. Giornalista d'aspirazione, educatrice e calciatrice per passione.