Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Via della Seta, via libera al Memorandum. Conte: “Niente rischi”
Politica

Via della Seta, via libera al Memorandum. Conte: “Niente rischi”

Via della Seta, Conte e il Memorandum
Via della Seta, Conte e il Memorandum

Il premier ha assicurato: "La Via della Seta è una grande infrastruttura, un grande progetto di connettività. Non presenta alcun rischio".

Via libera della Camera all’accordo sulla Via della Seta. Montecitorio ha approvato la mozione di maggioranza sulla sottoscrizione di un Memorandum di intesa con la Cina, si apprende dall’Ansa. Il provvedimento è passato con 282 voti favorevoli, 227 contrari e due astenuti. Soddisfatto il premier Giuseppe Conte, secondo il quale l’accordo “porterà crescita e riequilibrio dell’export“. Al momento, ha continuato il Presidente, “la nostra bilancia commerciale non è a noi favorevole, il nostro export è di gran lunga inferiore rispetto ad altri paesi europei. La Via della Seta è una grande infrastruttura, un grande progetto di connettività al quale le nostre aziende leader nell’innovazione tecnologica potranno partecipare”. Grazie all’accordo con Pechino “avremo nuovi scali, nuovi corridoi commerciali”. L’intesa, inoltre, “non presenta alcun rischio ed è pienamente in linea con la strategia dell’Ue”.


Sicurezza, smentita del M5S

Resta, tuttavia, il timore di ripercussioni sulla sicurezza nazionale. I portavoce del M5S, citati da Tgcom24, hanno smentito le voci di modifiche apportate al Memorandum: “Purtroppo siamo costretti a smentire fonti leghiste che parlano di rimodulazioni del Memorandum della Via della Seta in materia di sicurezza.

Una fake news, infatti il Memorandum resta invariato. Nella riunione di questo pomeriggio sono state esaminate, sotto il profilo della sicurezza, le intese istituzionali e commerciali che saranno sottoscritte in occasione della visita del presidente cinese e non sono emerse criticità nemmeno da parte leghista”.

Verso la visita di Xi Jinping

Il viceministro degli Esteri cinese, Wang Chao, ha annunciato che durante la visita del presidente Xi Jinping a Roma “le parti sigleranno documenti di cooperazione governativa bilaterale su affari esteri, commercio, business, cultura e accordi commerciali su infrastrutture e finanza”. Italia e Cina, inoltre, rafforzeranno “la cooperazione sulla Belt and Road Initiative e porteranno maggiori benefici tangibili ai due popoli”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.