×

Tria su decreto famiglia: “Coperture non individuate”

Tria ha parlato delle coperture del decreto famiglia: "Per ora mancano".

tria di maio

E’ uno scontro a distanza quello consumatosi tra i ministri Tria e Di Maio sul decreto famiglia. “Per ora non ci sono le coperture” ha tuonato Tria, a cui ha fatto però rapidamente eco la replica del leader del Movimento 5 stelle: “Il decreto è una priorità politica, i soldi ci sono. Quando si decide dove destinare i soldi è la politica che lo decide, non i tecnici”. “Non sappiamo cosa sia questo miliardo – ha poi detto Tria riferendosi ad alcune dichiarazioni di Di Maio, il quale parlava di soldi risparmiati con il reddito di cittadinanza -. Se si spenderà meno di quanto preventivato si saprà a fine anno e non adesso. E’ chiaro che queste spese non possono essere portate all’anno successivo” ha detto il ministro dell’economia in un intervento ad Agorà, per poi concludere: “Il provvedimento è stato rinviato“.

Tria sul deficit

Il ministro dell’economia non si è però limitato a parlare del decreto famiglia.

Sul deficit ha detto: “Non è una decisione autonoma dei mercati, perché significa prendere denaro a prestito” e “il problema è che il deficit significa che qualcuno sia disponibile a prestarci del denaro a quel tasso di interesse. Inutile pensare di fare un deficit per 2-3 miliardi in più quando poi per fare questo dobbiamo fare interessi aggiuntivi per 2-3 miliardi”. A quel punto a Tria è stato domandato se avesse spiegato tutto ciò a Salvini: “Lui lo sa bene e non devo spiegare nulla a nessuno. C’è una campagna elettorale in atto”. Sugli 80 euro di Renzi ha detto: “Nell’ambito di una riforma fiscale, gli 80 euro vengono riassorbiti. Tecnicamente è stata una decisione sbagliata – ha detto -, risultano come spese e non come un prelievo.

Inoltre è stato un provvedimento fatto male”.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche