Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Roma, manifestazione di Forza Nuova: Fiore fermato dalla Digos
Politica

Roma, manifestazione di Forza Nuova: Fiore fermato dalla Digos

roberto fiore

Forza Nuova ha organizzato una manifestazione a Roma in ricordo di Desirée Mariottini.

Roberto Fiore, leader di Forza Nuova, è stato allontanato dai poliziotti mentre insieme ai militanti del movimento di estrema destra si muoveva in direzione San Lorenzo, teatro di una manifestazione che Fn aveva ampiamente annunciato in ricordo di Desirée Mariottini. La manifestazione è stata però organizzata nella giornata di sabato, motivo per il quale Fiore è stato fermato per violazione del silenzio elettorale. Il leader è stato accompagnato in Questura, mentre a San Lorenzo i movimenti antagonisti di sinistra sono scesi in piazza per presidiare l’eventuale arrivo di Forza Nuova.

La nota di Forza Nuova

“Una volta c’erano le bandiere rosse a tentare di fermare i tricolori – hanno commentato -. Oggi invece sono i blindati, celere e manganelli ad arrestare l’avanzata di Forza Nuova. A Roma non è possibile portare neanche un mazzo di fiori dove è stata assassinata Desirée perché il verbo immigrazionista non può essere messo in discussione. Roberto Fiore – aggiungono -, nostro segretario nazionale, è stato fermato dalla Digos, caricato e portato in Questura mentre stava recandosi nel luogo dove è stata uccisa la giovane italiana da una banda di immigrati”.

“A Roma gli antifascisti – prosegue la nota – continuano a difendere immigrazione e clandestini, ad essere contro la nazione e nemici del popolo. Anche oggi sbirri e compagni, uniti dall’antifascismo, hanno sputato su Roma e i romani. Partigiani ieri, amici della Questura oggi”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche