Matteo Salvini a Laura Boldrini: “Lega al 90% se parla certa gente”
Politica

Matteo Salvini a Laura Boldrini: “Lega al 90% se parla certa gente”

salvini cremona
salvini cremona

Matteo Salvini polemizza su questioni economiche e sui programmi televisivi di Fabio Fazio. Poi attacca Laura Boldrini.

La sera di lunedì 3 giugno, mentre Giuseppe Conte parlava agli italiani di “questioni importanti”, Matteo Salvini era invece impegnato in un comizio a Cremona. Nell’occasione, il leader della Lega ha approfittato per attaccare Gad Lerner, Fabio Fazio, Roberto Saviano, Michele Santoro e Laura Boldrini. Infatti, tra gli applausi della folla si è lasciato trasportare da commenti incalzanti.

I commenti di Salvini

Nel corso del suo comizio a Cremona, Matteo Salvini ha cercato di risolvere un diverbio tra giornalisti puntando sull’ironia. “Un applauso ai giornalisti che fanno il loro lavoro. Un applauso a Fabio Fazio e a Gad Lerner. Anzi, cosa ci fate qua stasera che c’è la prima puntata dell’attesissimo nuovo programma di Gad Lerner? Io mi fermo qua perché non vorrei che vi perdeste qualche chicca”. Il leader della Lega si riferiva, infatti, a L’approdo, in onda su Rai 3. Poi il ministro degli Interni ha spostato l’attenzione sulla questione economica, polemizzando su Lerner: “Per cinque puntate prende solo 69mila euro.

In questa piazza c’è gente che per portare a casa quei soldi deve lavorare tre anni”. Infine, tra le risate e l’apprezzamento della folla, il leader del Carroccio conclude inserendo anche commenti su Laura Boldrini: “Ma noi siamo democratici e devo dire che manderei in onda a reti unificate Lerner, Fabio Fazi,o Michele Santoro e Roberto Saviano, perché la Lega arriva al 90% se parla certa gente. Con appuntamento fisso di Laura Boldrini come opinionista, il massimo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.