Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Monica Napoli a Salvini: “Replicare alle risposte errate è un dovere”
Politica

Monica Napoli a Salvini: “Replicare alle risposte errate è un dovere”

salvini monica
salvini monica

Il giorno dopo lo scontro con il ministro degli Interni Matteo Salvini arriva la replica e il commento della giornalista.

La giornalista di Sky Tg 24 aveva intervistato il ministro Matteo Salvini in merito alla situazione delle nave Sea Watch. Purtroppo, però, dalla conversazione era nato un bisticcio. Il vicepremier, infatti, sosteneva che la nave avesse fatto richiesta alla Libia per l’approdo. Tuttavia, la giornalista ha fatto notare che quel territorio non è considerato porto sicuro. A queste insistenza, il leader della Lega ha risposto scocciato: “Lei fa politica? Si candidi con la sinistra. Non rispondo ai comizi del Pd”.

Matteo Salvini contro Monica Napoli

“Se lei fa domande io do risposte, se lei fa politica si candidi con la sinistra e fa politica, ok?”. Questo sono state le ultime parole del ministro degli Interni alla giornalista di Sky. Il giorno seguente allo scontro, però, arriva il commento di Monica riguardo la conversazione con il leader Salvini: “Fare domande è il nostro mestiere, replicare alle risposte errate è un dovere. Si chiama lavoro. Scene tratte da un sabato pomeriggio con Salvini”.

Il messaggio è stato diffuso anche attraverso i social e probabilmente il ministro Matteo Salvini provvederà a controbattere.

Il comitato di solidarietà

Monica Napoli ha ricevuto numerosi messaggi di sostegno da parte di colleghi giornalisti di tutti il paese: secondo il nutrito gruppo, infatti, non si può negare ai giornalisti il diritto di fare delle domande. Inoltre, il Comitato di redazione della testata ha diffuso un comunicato di solidarietà e vicinanza a Monica.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Laura Pellegrini 612 Articoli
Classe '98, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Da sempre curiosa e attenta ai fatti di attualità, spera di costruirsi (in futuro) un nome nel giornalismo politico. L'ambizione è quella di lavorare nelle istituzioni europee, ma per ora prosegue gli studi di Comunicazione e Società all'Università di Milano.