Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Tav, Salvini contro i 5 stelle: “No alla linea leggera”
Politica

Tav, Salvini contro i 5 stelle: “No alla linea leggera”

salvini

Il Ministro Salvini è intervenuto sull'ipotesi di una tav "leggera": "A me piacciono i treni che corrono" ha detto rispondendo alla Castelli

“La Tav leggera? Un treno passa sotto la montagna o no. Tertium non datur. A me piacciono i treni che corrono“. Queste le parole del ministro dell’interno Matteo Salvini sul progetto della Tav. “C’è un progetto in itinere, spero che la lezione di ieri delle Olimpiadi sia servita. I numeri dicono che l’economia italiana è sana, noi vogliamo crescere, non siamo più nel Medioevo. Facciamo parte di un club, l’Europa, che ci chiede atti di genuflessione costanti”. Il ministro ha replicato in particolare alla proposta avanzata dalla sottosegretaria pentastellata Laura Castelli. Quest’ultima, in un’intervista a Repubblica, non aveva infatti escluso un’apertura alla Tav “leggera”.

Il progetto Tav

Gli stessi grillini piemontesi, un pò critici sul progetto dell’alta velocità, hanno annunciato per il 5 luglio un’assemblea alla quale dovrebbero partecipare i vertici del Movimento. Nel frattempo il Cda di Telt, società che gestisce gli appalti della Torino-Lione, si è riunito a Parigi dando il via libera a bandi per un valore di 1,3 miliardi che si aggiungono a quelli francesi.

Alla riunione avrebbe preso parte anche, per la prima volta, il neo eletto presidente del Piemonte Alberto Cirio.

Le parole di Cirio

Anche Cirio, come Salvini, ha espresso alcune perplessità sulla versione del progetto lanciata dai 5 stelle. “Si tratta di una soluzione già scartata, che oggi può essere solo una suggestione. Non esiste un altro progetto che non sia quello che stanno portando avanti Italia, Francia ed Europa”. Il presidente ha poi giudicato positivamente la decisione di Telt: “Sapevo che sarebbe stata una giornata storica per i lavori della tratta italiana. La coordinatrice europea Iveta Radicova mi ha promesso che a settembre verrà in Piemonte” ha concluso.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.