Ue, Giorgetti: “Io commissario? Non sono interessato”
Politica

Ue, Giorgetti: “Io commissario? Non sono interessato”

giorgetti

Giorgetti ha parlato di flat tax e Sea Watch. Sul Governo: "Deve andare avanti a patto che si facciano le riforme"

“Non sono interessato a fare il commissario europeo e probabilmente non sono adatto a farlo“. Con queste parole Giancarlo Giorgetti ha escluso categoricamente una sua nomina a Bruxelles nel corso dell’intervista rilasciata a Sky Tg24. Il sottosegretario non ha lasciato alcuno spiraglio su un suo possibile incarico, chiudendo ogni porta proprio alla vigilia della riunione nella quale verrà fatto il punto sulle nomine. Nel corso dell’intervista, poi, Giorgetti ha dei temi caldi come Sea Watch, Flat Tax e governo.

Flat Tax

“Noi vogliamo semplicemente capire se le cose che il governo vuole fare, la flat tax e la riforma fiscale, si possono fare o no. Se il rinvio della procedura d’infrazione è un escamotage per portarci in un terreno dove le riforme non si possono fare, non ci sta bene – ha detto -. Il governo è qui per governare e fare, ci rinviano la procedura d’infrazione ed è buona cosa ma non si può sempre rinviare.

L’auspicio è che nelle prossime settimane si faccia chiarezza per capire cosa deve fare l’esecutivo”.

“Governo deve andare avanti

In merito alla tenuta del governo giallo-verde, il sottosegretario ha le idee chiare: “deve andare avanti”, ma solo a patto che le riforme vadano in porto. E l’allusione è nuovamente alla flat tax: “Non dico che si deve votare a settembre, ma il governo deve andare avanti, ci dicano se la flat tax si può fare, siamo qui per fare” ha sottolineato. Esclusa per Giorgetti la possibilità di un governo tecnico: “Sarebbe una disgrazia. La Lega non lo vorrebbe mai”.

Sea Watch: “Arresto giusto”

“Giustamente è stata arrestata questa “signorina” perché ha messo in pericolo la vita delle persone che erano a bordo e anche quella dei finanzieri, che io ringrazio” ha detto Giorgetti sul caso Sea Watch, e in particolare a commento della notizia dell’arresto della capitana Carola Rackete. “Abbiamo cercato di far rispettare le leggi italiane e quelle del buon senso.

Un caso con l’Olanda è già aperto” ha aggiunto.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Antonella Ferrari
Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.