Libia, il Pd non partecipa al voto: abbandonata la linea Minniti
Politica

Libia, il Pd non partecipa al voto: abbandonata la linea Minniti

Pd Libia
Pd Libia

"Non parteciperemo al voto perché non ci sono le condizioni", ha spiegato il capogruppo del Graziano Delrio.

Il Pd dice addio alla linea Minniti e abbandona la politica promossa dall’ex ministro della Difesa sotto il governo Gentiloni nella gestione degli accordi con la Libia. I deputati dem hanno annunciato che non parteciperanno al voto previsto in Aula a Montecitorio sull’assistenza dell’Italia alle motovedette della Guardia costiera libica nelle acque del Mediterraneo. La decisione è frutto di una delicata mediazione tra le parti in gioco (Minniti e Zingaretti da un lato, l’ex premier Gentiloni dall’altro) da parte del capogruppo Graziano Delrio, sottolinea Repubblica.

Le parole di Delrio

“Non parteciperemo al voto perché non ci sono le condizioni“, ha spiegato Delrio al termine dell’incontro con gli altri parlamentari. Il capogruppo ha denunciato che “tutte le iniziative, a Mare sicuro a Sophia, dalla stabilizzazione al controllo nei campi di raccolto, ma soprattutto all’attività della Guardia costiera libica, sono state sostanzialmente abbandonate. Non c’è più vigilanza, non c’è più controllo.

Quindi l’appoggio integrato che si era scelto di fare con gli accordi pecedentemente sottoscritti non è più rispettato”.

Ciò che occorre, ora, è che il governo “chieda immediatamente una riunione del consiglio di sicurezza, perché sta scoppiando una guerra e non si può fare finta di niente. Noi votiamo tutte le missioni, però su questo punto il governo dovrebbe fare un salto di qualità e chiedere maggiori garanzie”. Delrio ha inoltre sottolineato che sulla questione il Pd non andrà incontro a spaccature: “Abbiamo fatto un documento unitario e la posizione sarà unitaria”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Classe 1994, nata e cresciuta in provincia di Monza e Brianza. Dopo il diploma di liceo classico mi sono laureata a pieni voti in "Lettere moderne" presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ho conseguito la laurea magistrale in "Lettere moderne", con 110 e lode, presso l’Università degli Studi di Milano. Durante il mio percorso accademico, mi sono avvicinata al mondo del giornalismo attraverso il team di Notizie.it, passando da un iniziale stage curriculare a una collaborazione, fino a entrare a far parte della redazione. Ho collaborato con la rivista cartacea Viaggiare con gusto per la pubblicazione dell’articolo Viaggio in Puglia, nell’aprile 2019.