×

Migranti, Di Maio: “Ong incoscienti”. Poi lancia frecciatina a Salvini

"Il caso della Ong Mediterranea dimostra che vengono in Italia per fare show. I migranti dovevano essere salvati dai libici", dice Luigi Di Maio.

Luigi Di Maio Coldiretti Mediterranea

Luigi Di Maio interviene sul nuovo caso Ong, con la nave Alex della Mediterranea che dista pochi chilometri da Lampedusa. Malta ha aperto il porto di La Valletta ma l’equipaggio spiega che non è in grado di fare la traversata con 54 migranti a bordo dicendo però di essere “disponibile a trasferire i naufraghi su motovedette maltesi o della Guardia Costiera italiana”. Dal governo italiano è arrivato però il divieto di avvicinarsi all’isola.

Di Maio sul caso Mediterranea

“Io credo che la questione della Ong Mediterranea sia l’ennesima dimostrazione che ormai le Ong hanno trovato il loro palcoscenico: vanno nelle acque libiche, prendono delle persone che potrebbero essere salvate dalla marina libica, se le mettono in barca, vengono in Italia e qui iniziano lo show sulla pelle di questi poveri disperati” denuncia Luigi Di Maio, a margine dell’iniziativa al Villaggio Coldiretti di Milano.

“Però dobbiamo anche dirci che nell’ultimo mese sono sbarcate qualcosa come 300 persone, qui stiamo parlando di una cinquantina di persone su una barca, a vela tra l’altro.

Sono degli incoscienti. – denuncia quindi il vicepremier – Malta ha dato la sua disponibilità. Però non ci si può occupare dei migranti solo quando stanno sulle navi delle Ong. Per quanto mi riguarda dobbiamo lavorare sempre per difendere i confini“.

La frecciatina a Salvini

Il leader del MoVimento 5 Stelle poi lancia una stoccata anche all’alleato di governo: “C’è chi se ne avvantaggia dicendo ‘no alle entrate’ e chi viceversa se ne avvantaggia dicendo ‘vogliamo entrare’. – osserva – Poi ci sono i parlamentari del PD che si stanno già mettendo il costume per tornare su quest’altra nave”.

Il ministro cerca poi di cambiare discorso, concludendo: “Io mi sono un po’ stancato comunque di Ong che vogliono entrare nelle nostre acque quando potrebbero entrare a Malta, e vorrei concentrarmi più sul problema del lavoro”.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Caricamento...

Leggi anche