Laura Boldrini contro Salvini: “Infetta la società e rovina l’Italia”
Politica

Laura Boldrini contro Salvini: “Infetta la società e rovina l’Italia”

Laura Boldrini
Laura Boldrini

Vincenzo Spadafora ha accusato il vicepremier leghista di "sessismo". La Boldrini gli fa eco: "E' stato Salvini ad avviare la politica dell’odio"

Non si arrestano le vicendevoli accuse tra Matteo Salvini e Laura Boldrini. Da tempo la deputata denuncia quella che definisce la “politica dei muri” salviniana. “Il ministro sta giocando ad una battaglia navale, si accanisce contro le ong”, aveva ribadito a Radio Cusano Campus in riferimento a quanto stava succedendo con la Sea Watch 3. “Quando la politica è debole la soluzione si trova nei muri, nel filo spinato. Si tratta di misure che sono un surrogato della politica. La politica che sigilla i confini erode i valori europei e non risolve il problema. L’impero romano entrò in crisi quando, dopo aver cercato sempre di praticare l’inclusione dei popoli conquistati, Adriano disse stop e costruì il Vallo. I muri sono sempre segno di declino e quelli in costruzione in Europa pretendono paradossalmente di difenderci dalle persone che secondo i nostri trattati dovremmo proteggere”. Con queste parole, riportate da La Stampa, la Boldrini rispondeva alle decisioni portate avanti da Salvini.

Dopo le accuse di “sessimo” ricevute dal vicepremier leghista da parte di Vincenzo Spadafora, Laura Boldrini è tornata a scagliarsi contro il leader del Carroccio.

Laura Boldrini contro Matteo Salvini

Intervistata dall’Huffington Post, la Boldrini commenta: “E’ stato Salvini ad avviare la politica dell’odio che ruota attorno alla ricerca del capro espiatorio“, afferma le deputata di LeU.

“Una volta se la prende con i migranti, un’altra con le istituzioni europee, un’altra volta ancora con chi lavora nei centri di accoglienza. Addirittura è arrivato a prendere di mira il vincitore di Sanremo. Tutto questo infetta la società“, ha proseguito.

Per l’indiscussa nemica del vicempremier leghista, la sua politica sarebbe il male dell’Italia: “Ha messo in ginocchio il Paese”, ha commentato. E ancora: “Ma quale emergenza migranti? Qui da noi la vera emergenza è l’emigrazione, la fuga dei nostri giovani che formiamo e poi regaliamo al resto del mondo. Per non parlare dell’iniquità fiscale e della questione ambientale, assente dal dibattito pubblico. Se questo è un governo”, ha concluso.

Sui suoi social, Salvini ha voluto spendere qualche riga per ricordare le dichiarazioni rilasciate dalla Boldrini all’Huffington Post. “Io infetto la società… Mah… Che dite, queste scemenze saranno colpa del caldo???“, ha ironizzato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.