×

Dl Sicurezza, Salvini: “Così avremo meno Rackete e più Oriana Fallaci”

"Più Fallaci e meno Rackete. Sono contento capiti proprio il 5 agosto, compleanno della Vergine Maria", commenta Matteo Salvini su Dl Sicurezza

Dl Sicurezza
Dl Sicurezza

Il Senato ha votato la fiducia per il Dl Sicurezza bis con 160 voti a favore. 57 i contrari e 21 gli astenuti. Assenti 5 senatori del M5S e 2 leghisti. “Il decreto Salvini è passato, l’Italia è più insicura”, ha commentato Nicola Zingaretti. Alle sue parole fanno eco quelle di Pietro Grasso, che afferma: “Il Decreto sicurezza bis trasforma i tweet di Salvini in legge. Muri, steccati e sanzioni non funzionano, non aumentano la sicurezza. Indicare sempre come nemico chi sta peggio, basare il proprio consenso sulla paura dell’altro è un modo di pensare che speravo scomparso nella mentalità degli europei”. A esultare è invece Matteo Salvini, per il quale il 5 agosto è una giornata speciale e “nessuno potrà rovinarla”.

Dl Sicurezza, le dichiarazioni di Salvini

“Più uomini per arrestare mafiosi e camorristi che sono a spasso.

I dati del 2019 dicono che i reati e i delitti calano del 8%. 70mila delitti in meno nei primi 5 mesi di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2018. Gli sbarchi sono calati dell’80%, dimezzamento dei morti in mare, stretta e sequestro delle navi di chi aiuta i trafficanti”. Così dichiara Matteo Salvini, che aggiunge: “Più Oriana Fallaci e meno Carola Rackete”. Quindi ha commentato: “È una bella giornata a prescindere dai numeri. Sono contento capiti proprio il 5 agosto, compleanno della Vergine Maria. Penso quindi sia un bel regalo per l’Italia, ma anche per il resto del mondo”. E ancora: “Oggi bado ai fatti: più poteri a uomini e donne e più controllo dei mari e delle frontiere”.

A chi ricorda che il M5S ha chiesto “basta alla strafottenza della Lega”, Salvini risponde: “Sono stanco degli insulti che mi arrivano non dalle opposizioni, ma dagli alleati”.

Tuttavia, il vicepremier leghista non vuole farsi rovinare il buonumore raggiunto alla luce del tanto atteso traguardo. Così ha ribadito: “Ripeto, oggi è il 5 agosto ed è una bella giornata. Nessuno potrà rovinarmela”. E a chi solleva nuovamente la polemica Savoini, Salvini ha risposto con tono ironico e stizzito al contempo. “Quei soldi erano per comprare i gelati a mio figlio e per farlo andare sulla moto d’acqua”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche