×

Salvini sfida i migranti: “Per difendere gli Italiani io non mollo!”

Matteo Salvini ha più volte ribadito la sua posizione sul caso Open Arms: ripercorriamo le sue dichiarazioni contro lo sbarco dei migranti.

salvini open arms
salvini open arms

Matteo Salvini continua a ribadire la linea dura contro lo sbarco dei migranti a bordo della nave Open Arms della ong spagnola ProActiva. Oggi, sabato 17 agosto, è il sedicesimo giorno in mare, a circa 150 metri dal porto di Lampedusa: la situazione a bordo è critica e si attendono sviluppi dal Viminale. Il ministro degli Interni, dopo aver firmato il decreto di divieto di ingresso in acque territoriali, ha subito il primo scacco da Elisabetta Trenta. Il ministro della Difesa, infatti, non ha controfirmato il decreto e ha permesso l’ingresso della Open Arms. Si sono susseguiti duri scontri e testa a testa tra Matteo Salvini e i migranti. Vediamo i passi principali.

salvini tweet

Matteo Salvini sfida i migranti

Matteo Salvini aveva firmato un decreto che disponeva il divieto di ingresso della nave Open Arms in acque italiane. Tuttavia, il ministro della Difesa Elisabetta Trenta ha permesso, oltre all’ingresso, anche lo sbarco di tredici migranti che necessitavano di cure mediche. Nelle scorse giornate, infatti, prima cinque migranti seguiti da quattro familiari; poi altri tre con un accompagnatore hanno raggiunto la terraferma. Primo scacco dunque per un ministro degli Interni che intende sfidare i migranti. Ma su Twitter Salvini non si arrende e rilancia: “Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola“.

salvini twitter

Poi, la procura di Agrigento apre un’inchiesta per sequestro di persona e il vicepremier leghista reagisce così (sempre su Twitter): “Open Arms, la procura indaga per sequestro di persona. Per difendere l’Italia e gli Italiani io non mollo!“. Infine, la Guardia Costiera scrive una lettera al Viminale per invitare e richiedere uno “sbarco urgente”. Infatti, secondo il rapporto di Emergency, le condizioni igienico sanitarie a bordo sono critiche e molte persone hanno minacciato di suicidarsi. Sarebbe necessario sbarcare subito.

Ma Matteo Salvini non crede a queste “balle” e scrive: “Siamo davanti all’ennesima presa in giro della ong spagnola su nave spagnola, quella Open Arms che per giorni ha girovagato nel Mediterraneo al solo scopo di raccogliere più persone possibili per portarle sempre e solo in Italia”.

Secondo Salvini, infine, “in tutto questo tempo sarebbero già andati e tornati in un porto spagnolo tre volte! Queste ong invece fanno solo battaglia politica, sulla pelle degli immigrati e contro il nostro Paese. Ma io non mollo”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche