×

Roberta Lombardi cerca accordo con Pd: “Di Maio non sieda nel governo”

"Ritengo che i nomi di primo piano di Pd e M5s non dovrebbero far parte di un eventuale nuovo governo", ha sottolineato la Lombardi.

Roberta Lombardi, deputata del Movimento 5 Stelle, si è dichiarata favorevole all’accordo con il Partito Democratico: “Ritengo che i nomi di primo piano di Pd e M5s non dovrebbero far parte di un eventuale nuovo governo. Potrebbero essere divisivi. Ora servono responsabilità e coraggio”. La Lombardi si è espressa in favore di un’alleanza tra i due partiti attraverso il quotidiano ‘Il Fatto Quotidiano’, a patto che si vada alle elezioni.

“La nostra gente ha mostrato sempre di avere senso pratico. L’accordo con il Pd stavamo per farlo anche nel 2018, poi Renzi lo fece saltare. Ma anche la Lega era quella dei 49 milioni di euro di rimborsi pubblici spariti e che amministra Comune e Regioni con Berlusconi. Però gli iscritti ci dissero di andare avanti per realizzare il programma”, ha dichiarato la Lombardi.

Le altre parole di Roberta Lombardi

Roberta Lombardi sottolinea l’importanza dell’alleanza con il Partito Democratico e le metodologie attraverso cui questa può arrivare: “Le trattative non si fanno con i post.

Io tratto con il Pd in Regione Lazio in qualità di capogruppo del M5s e non lo faccio mai tramite note o interviste. Cerco di convincere i democratici a lavorare assieme su punti necessari e comuni a entrambi, dai rifiuti all’economia circolare. E lo stiamo facendo”.

Al termine dell’intervista, poi, arriva anche una domanda sulla possibilità riguardante un secondo mandato. “Io categoricamente non concederei la deroga. E certe dichiarazioni mi sembrano fatte apposta da persone che si sentono la deroga in tasca. O che magari hanno fretta di tornare in Parlamento”, ha concluso la pentastellata.


Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.


Contatti:

Contatti:
Fabio Rossi

Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.

Leggi anche