×

M5s-Pd, il toto ministri: le proposte dei Dem

M5s-Pd, al via il toto ministri. Dai Dem spuntano Ascani, Paita e Fiano.

m5s-pd toto ministri

Nulla è ancora detto e quell’accordo tra Movimento 5 Stelle e Pd che pareva ormai cosa fatta sembra perdere terreno a causa delle divergenze sul nome di colui che dovrebbe prendere il posto di Conte a Palazzo Chigi. Nonostante ciò, però, è inevitabilmente partito il toto nomi sui ministri di un potenziale governo giallorosso. Pentastellati e Dem vorrebbero infatti trovare la perfetta quadra sui ministeri da assegnare.

M5s-Pd, il toto ministri

Stando alle informazioni trapelate e riportate da Libero, i renziani chiederebbero tre ministri in particolare: Anna Ascani alla Cultura, Raffaella Paita per Lavoro o Infrastrutture e Emanuele Fiano agli Interni. Proprio quest’ultimo nome fa scalpore dal momento che si tratta dell’anti-Salvini per eccellenza, il quale si troverebbe a subentrare proprio al leader del Carroccio al Viminale.

Si tratta dunque di una nomina altamente simbolica che mette in risalto colui che negli ultimi tempi più si è esposto contro Matteo Salvini. Circolano poi numerosi altri nomi e solo il passare dei giorni darà risposte più certe.

Non solo M5s e Pd

A quanto si apprende, questo nuovo possibile governo potrebbe avere anche un terzo alleato, che troverebbe dunque spazio nell’esecutivo di sinistra-sinistra. Si tratta di Liberi e Uguali, il quale, sempre stando a quanto riportato da Libero, vorrebbe Vasco Errani, ex Pd e Ras dell’Emilia Romagna rossa, alle Infrastrutture. L’altra proposta riguarda invece l’ex magistrato ed ex Presidente del Senato Pietro Grasso, in gioco per la Giustizia.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche