> > Voto Rousseau, gli esiti sul blog: Sì al governo con il 79%

Voto Rousseau, gli esiti sul blog: Sì al governo con il 79%

di maio

A comunicare gli esiti della votazione il capo partito Luigi Di Maio.

Si è da poco conclusa la votazione sulla piattaforma Rousseau, attraverso il quale gli iscritti al M5s sono chiamati a esprimersi sull’alleanza con il Pd e la nascita di un governo Conte bis.

Le urne virtuali si sono aperte alle 9 di martedì 3 settembre e si sono chiuse alle 18 dello stesso giorno.

Poco dopo mezzogiorno, l’Associazione Rousseau ha diffuso i primi risultati relativi al voto decisivo per il nuovo governo. A un’ora dalla chiusura delle urne, Enrica Sabatini, una dei soci dell’Associazione, ha dichiarato: “Ad ora abbiamo registrato oltre 73mila voti su Rousseau. Siamo orgogliosi di questa partecipazione“.

Il risultato della votazione racconta: su 79 634 votanti, il 79,3% ha votato si alla nuova coalizione giallo-rossa. Mentre il restante 20,3% ha votato no. Si ipotizza un possibile giuramento previsto per il pomeriggio di domani, Mercoledì 4 Settembre 2019. In mattinata il premier Conte consegnerà a Mattarella in Quirinale la lista dei ministri.

Le parole di Casaleggio

Davide Casaleggio a seguito della conferenza di Luigi Di Maio è intervenuto difendendo la sua piattaforma: “Questo è un esempio di cittadinanza attiva e digitale.Sono molto contento di questa giornata, si è dimostrato che i cittadini possono partecipare attivamente alla vita della propria comunità.

È un momento storico per l’Italia”.

La conferenza di Luigi Di Maio

In conferenza stampa Luigi Di Maio: “Numero record di votanti e la stragrande maggioranza è stata per il sì (79,3%) a un secondo governo Conte in cui M5s sarà forza politica di maggioranza. Mancano due ore di lavoro e taglieremo 345 parlamentari. Ribadisco che per noi non esiste un governo di destra e sinistra. Per noi esiste un governo che fa le cose giuste.

L’Italia si è trovata in una posizione delicata a causa di un gesto insensato fatto dalla Lega, da Matteo Salvini. Il quale non potrà lamentarsi del nuovo governo, dato che prima stavi al governo ed hai deciso di metterti da parte. Inizieremo il lavoro per formare la nuova squadra di governo con a capo Giuseppe Conte. Conte è una persona superpartes: il suo ribadirlo non vuol dire prendere le distanze, ma garantire di essere in grado di portare il delicato voto che avrà.

Non si può usare il voto per scappare dalle promesse che aveva fatto agli italiani“.

Paola De Micheli

La vicepresidente del Pd, Paola De Micheli ha parlato alla stampa davanti alla sede del partito ribadendo la fiducia nel nuovo governo e nel lavoro svolto finora.

Davide Casaleggio

Di Maio: “Abbiamo già vinto”

Abbiamo battuto il record mondiale delle votazioni online“, ha dichiarato Luigi Di Maio al termine dell’incontro con i vertici del M5s a Palazzo Chigi. “Non importa il risultato, quello che conta è che tutti sappiano che con noi i cittadini hanno la possibilità di esprimersi senza intermediari“. Il leader pentastellato ha confermato di aver votato, ma “il voto è segreto, ha precisato.

Voto Rousseau, i primi risultati

Secondo le fonti pentastellate, tra le 9 e le 11 avrebbero votato quasi 30mila persone (precisamente 29.781). “Si tratta di un record storico per Rousseau, un traffico addirittura 10-12 volte superiore rispetto a quello del primo turno di votazioni per la scelta dei candidati alle europee”, commentano i membri dell’Associazione.

Davide Casaleggio, intervistato dagli inviati di La7 fuori dalla sede della Casaleggio Associati a Milano, ha dichiarato: “Alle 13.19 di oggi abbiamo superato le 56.127 votazioni da parte degli iscritti, è l’attuale record mondiale di partecipazione online a una votazione politica. Sono molto contento di questa dimostrazione di democrazia diretta. Il M5s è l’unica forza politica quantomeno in Italia che fa partecipare gli iscritti a scelte così importanti per il futuro del Paese“.

Piattaforma sovraccarica, la smentita

Dopo solo mezz’ora dall’apertura del voto, diversi utenti hanno segnalato difficoltà ad accedere alla piattaforma Rousseau. I portavoce del M5s hanno smentito “in modo categorico” tramite la propria pagina Twitter: “Le operazioni di voto si stanno svolgendo regolarmente e rapidamente“.

La smentita è arrivata anche tramite il profilo Facebook di Gianluigi Paragone. “Ho votato NO, scrive orgogliosamente il senatore pentastellato, aggiungendo: “E ho votato senza problemi tecnici“.