×

Fondi Lega, Cassazione conferma condanna a Belsito

Fondi Lega, la Cassazione conferma la condanna a Belsito. Umberto Bossi e il figlio non saranno nuovamente processati.

fondi lega belsito

La Cassazione ha valutato la conferma della condanna inflitta a Francesco Belsito, ex tesoriere della Lega, in Appello. Belsito aveva infatti presentato ricorso, il quale è stato giudicato inammissibile dai giudici. L’ex tesoriere è accusato di appropriazione indebita ed era stato condannato a un anno e 8 mesi di reclusione, con pena sospesa. La Suprema Corte, oltre a confermare tale condanna, ha anche confermato la sentenza di non luogo a procedere per l’ex leader della Lega, Umberto Bossi e per il figlio, respingendo un ricorso della Procura di Milano la quale chiedeva di estendere anche a loro la querela presentata da Salvini contro Belsito

Fondi Lega, confermata condanna a Belsito

Alcune ore prima di enunciare la loro decisione, i giudici avevano respinto la richiesta di ricusazione del collegio avanzata da Belsito.

Lo avevamo immaginato – ha detto il legale – perché la Corte non aveva consentito alla difesa di usufruire dei tempi adatti previsti dalla legge per lo studio della documentazione del processo. Era questo il motivo della ricusazione di Belsito“. Soddisfatto, al contrario, l’avvocato difensore di Umberto Bossi: “E’ stata una pronuncia che ci aspettavamo perché era manifestamente infondata in punto di diritto la questione sollevata dalla Procura“.

L’indagine

Il procedimento portato avanti dalla procura di Milano riguarda in realtà il filone di indagine relativo a presunti rimborsi elettorali ricevuti ai danni del Parlamento tra il 2008 e il 2010 falsificando i rendiconti e il bilancio. Il 6 agosto la Cassazione si era pronunciata giudicando prescritti i reati per Bossi e Belsito.

Quest’ultimo resta però responsabile di appropriazione indebita e per lui è ancora attesa la rideterminazione della pena in Appello. Definitiva la confisca dei 49 milioni alla Lega.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche