×

Fioramonti vuole finanziare la scuola con una tassa sui voli aerei

Il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti chiede l'introduzione di una tassa sui voli aerei.

fioramonti nella bufera

Lorenzo Fioramonti propone una tassa sui voli aerei. Il ministro dell’Istruzione ha illustrato la sua idea a Porta a Porta e l’ha rilanciata pubblicando il video sul suo profilo Facebook. Il suo obiettivo recuperare i finanziamenti per la ricerca e formazione colpendo i consumi che fanno male alla salute e all’ambiente. Per questo motivo nel 2018 aveva proposto un microintervento fiscale su bevande zuccherate e merendine.

La proposta di Fioramonti

Lorenzo Fioramonti ha suggerito una nuova soluzione per finanziare scuola e ricerca. Il ministro dell’Istruzione nel 2018, quando era ancora vice ministro, aveva proposto l’introduzione di una tassa su bevande zuccherate e merendine, ora ha pensato ai voli aerei. Si tratterebbe di 1 euro per un volo nazionale e 1 euro e 50 per un volo internazionale.

Ha spiegato bene il programma quando è andato ospite a Porta a Porta e in seguito ha rilanciato la sua idea postando il video del suo intervento sul suo profilo Facebook. Vorrebbe che fosse inclusa nella nuova legge di bilancio.

Il finanziamento della scuola

Fioramonti vuole puntare su microinterventi fiscali a danno di consumi che fanno male alla salute e all’ambiente e allo stesso tempo hanno un costo significativo per la spesa pubblica. “Prima di diventare ministro, avevo chiesto a degli economisti di aiutarmi a trovare coperture, che ci permette di arrivare in questo momento fino a 2 miliardi, ora possiamo sicuramente arrivare a tre miliardi”: lo ha rivelato Fioramonti. Il ministro ha chiesto 1 miliardo in più per la ricerca e per la scuola.

Uno dei suoi obiettivi principali è aumentare di 100 euro al mese gli stipendi degli insegnanti.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Caricamento...

Leggi anche