×

Danilo Toninelli attacca Matteo Salvini: “Ti lascio pagati due Mojito”

"Passare dal 'genio' di Toninelli all'esperta di passata di pomodoro De Micheli non è un passo avanti per il paese" aveva detto Salvini.

salvini toninelli
salvini toninelli

Danilo Toninelli e Matteo Salvini non si sono mai sopportati. Nel corso del governo del cambiamento (formato dalla lega e dal Movimento 5 stelle), infatti, hanno continuato a punzecchiarsi e ad attaccarsi a vicenda. Una volta conclusa l’esperienza, però, i due non hanno messo da parte le divergenze e hanno proseguito lo scontro dialettico sui social. L’ultimo attacco arriva dall’ex ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Vediamo cosa è successo sullo sfondo della festa di Fratelli d’Italia ad Atreju.

Toninelli attacca Salvini

Venerdì 20 settembre Matteo Salvini ha partecipato alla festa di Fratelli d’Italia ad Atreju. L’ex ministro degli Interni ha affrontato diversi temi sul palco, arrivando a parlare anche delle Infrastrutture. Ciò ha dirottato la discussione verso Danilo Toninelli (ex ministro dei Trasporti), alimentando la rivalità tra i due.

Salvini aveva detto: “Passare dal ‘genio’ di Toninelli all’esperta di passata di pomodoro De Micheli non è un passo avanti per il paese”.

Ma la replica dell’ex ministro delle Infrastrutture arriva poco dopo via Twitter. Toninelli scrive: “Grazie Matte’, ma qui il vero genio che ha fatto cadere il governo dal Papeete sei stato proprio tu. E ti ricordi quando cercavi di prenderti i meriti del mio lavoro? Sono finiti quei tempi. Se però hai bisogno di una mano, ci sono; un paio di mojiti te li lascio pagati”.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Caricamento...

Leggi anche