×

Bellanova d’accordo con Renzi: “Conte lasci le deleghe ai Servizi”

Ribadisce inoltre la necessità che il Premier chiarisca in merito alle riunioni tra Barr e i nostri servizi segreti.

Bellanova Conte

Teresa Bellanova è intervenuta in merito alla richiesta di Renzi a Conte di fare chiarezza sulle attività dei vertici dell’intelligence. Ribadisce inoltre la necessità di affidare le deleghe ai servizi segreti ad un professionista.

Teresa Bellanova su Giuseppe Conte

Il ministro dell’Agricoltura fa eco all’ex premier che, intervistato a L’aria che tira, aveva fatto due richieste a Conte. La prima di chiarire al Copasir l’incontro tra i nostri 007 e il ministro americano Barr nell’ambito del Russiagate. La seconda di lasciare le deleghe ai Servizi, attualmente in mano sua, ad un professionista. “Non un ultimatum ma un consiglio“, ha comunque sottolineato.

Quel ruolo ha bisogno di competenze specifiche e impegno assoluto“, aggiunge la Bellanova. E accusa chi, nell’ambito di una vicenda delicata con profili poco chiari, preferisce addensare la polemica politica sul fondatore del suo nuovo partito.

Un tentativo, secondo lei, “di confondere le acque ed eclissare le questioni“.

Interviene poi sul governo, assicurando l’impegno a fare in modo che il paese torni a crescere e che l’esecutivo vada avanti fino alla scadenza naturale. Smentisce dunque chi insinua che Italia Viva prenda scorciatoie o derive, ricordando che se il governo è nato è per merito di Matteo Renzi che “ha fatto valere l’interesse del paese e ha modificato in 24 ore lo stato delle cose“.

Ammette che l’originale proposta era quella di dar vita ad un governo istituzionale che portasse, dopo qualche mese, a elezioni. Ma riconosce altresì che, data la scelta di costruire un programma con il Movimento, a quel programma il suo partito si sente vincolato.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche