×

Che fine ha fatto Alessandro Di Battista?

Alessandro Di Battista è sparito dai social e non parteciperà alla festa del Movimento 5 Stelle, che fine ha fatto?

alessandro di battista
alessandro di battista

Il prossimo week end, precisamente sabato 12 e domenica 13 ottobre, il Movimento 5 Stelle spegnerà le sue 10 candeline con un grandissimo evento che avrà luogo a Napoli. A fare gli onori di casa ci sarà il presidente della Camera, Roberto Fico, insieme a Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e leader grillino. Tuttavia, alcune dichiarazioni emerse negli ultimi giorni, danno l’idea di una festa decisamente sottotono, complice l’assenza di alcuni grandi nomi come Alessandro Di Battista, Giulia Grillo, Barbara Lezzi e Gianluigi Paragone. Quest’ultimo avrebbe detto: “Abbiamo fatto un governo con il Pd, cosa vado a raccontare a Italia Cinque Stelle“.

Che fine ha fatto Alessandro Di Battista?

Il nome di Alessandro Di Battista figura tra quelli dei grandi assenti alla festa per i 10 anni e la cosa non fa altro che aumentare i dubbi di coloro che si stanno domandando che fine abbia fatto il grillino.

Di Battista, infatti, sarebbe sparito ormai da diverso tempo. L’ultimo post sui social è stato condiviso su Facebook in data 12 settembre, dopodiché il silenzio. In molti si aspettavano poi un suo commento sulla vittoria grillina in relazione al taglio dei parlamentari, ma anche in quel caso da Di Battista non è arrivato alcun commento. I dubbi quindi sono legittimi: che fine ha fatto Di Battista?

A rischio Beppe Grillo

Anche il fondatore Beppe Grillo potrebbe non presentarsi alla festa. Il motivo dell’assenza sarebbe legato all’inchiesta di stupro in cui è coinvolto il figlio Ciro e ad una sua volontà di rimanere, almeno per il momento, lontano dalle telecamere. Non resta quindi che attendere sabato e capire se Grillo salirà sul palco dell’evento.

Le polemiche

Tra i numerosi assenti, sbuca invece il nome di un grande atteso: il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a cui dovrebbero accodarsi il presidente dell’associazione Rousseau, Casaleggio, il ministro della difesa Bonafede e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Fraccaro.

Intanto tra le fila pentastellate impazza la polemica: sembra che un parlamentare su 5 non abbia ancora versato i 1500 euro richiesti in qualità di contributo per finanziare il maxi evento.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche