×

Salvini-Renzi a Porta a Porta: chi è il vincitore dello scontro?

Molti i temi affrontati dai due leader nella puntata: scintille accese sul tema migranti e su Quota 100.

Renzi Salvini Porta a Porta
Renzi Salvini Porta a Porta

Gli anni di scontro a distanza tra i due Matteo, Renzi e Salvini, si sono spostati negli studi di Porta a Porta. Entrambi in completo blu, i leader politici si sono confrontati su diversi temi tra i quali migranti, Russiagate e Quota 100.

Renzi-Salvini a Porta a Porta

Settantacinque minuti di scontro in cui Salvini e Renzi alternavano i reciprochi attacchi, dal primo che lo accusava di aver “fatto entrare 500.000 persone in Italia“, al secondo che puntava sul “colpo di sole preso al Papeete“.

Vari gli argomenti trattati: da Quota 100, che Salvini rivendica e Renzi critica, al Russiagate, in cui l’ex dem crede alla buona fede dell’avversario ma lo invita a querelare Savoini come lui ha fatto con Papadopoulos. Scontri anche sui migranti, con il leader del Carroccio che vanta i risultati ottenuti in termini di diminuzione di sbarchi e morti e Renzi che lo accusa di aver tagliato i fondi per la cooperazione internazionale.

Resta ora da capire chi sia il vincitore della sfida.

Nell’attesa che la puntata andasse in onda, i due non hanno mancato di dar vita ad un botta e risposta su Twitter anche su questo tema. Salvini ha scritto con una metafora calcistica che le persone che hanno seguito il confronto hanno detto che è finito “due a zero per Salvini e palla al centro“.

L’avversario non ha tardato a replicare rispondendogli per le rime e ironizzando sulle recenti sconfitte della squadra del cuore del leghista. Queste le sue parole: “a me invece dicono che è finita come Milan-Fiorentina di quest’anno a San Siro“. Vale a dire 3 a 1 per la squadra viola.

Entrambi sono però d’accordo su una cosa: a giudicare saranno i cittadini che hanno seguito la puntata.

Renzi Salvini Twitter


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche